Furto con scasso alla Polenteria. E i ladri cenano pure prima di andarsene

Hanno forzato la porta blindata e, come se niente fosse, si sono messi a mangiare e bere prima di rubare il fondo cassa

"Sono entrati forzando la porta blindata, hanno preso da mangiare e da bere, si sono messi a sedere al tavolo in tutta tranquillità e, prima di andarsene, hanno svuotato la cassa". Roberto Giusti, uno dei due titolari della Polenteria livornese, racconta così il singolare furto subito nel suo locale di via del Testaio nella notte tra sabato e domenica 31 marzo. Ad accorgersi dell'intrusione dei ladri è stato uno dei due soci che nella mattina di oggi, intorno alle 8.30, ha trovato la porta aperta.

"Hanno forzato la porta blindata - racconta ancora Giusti -, rotto la serratura e poi sono entrati e hanno banchettato con quello che hanno trovato. Pensa che si sono pure accontentati di bere bevande in lattina, per lo più coca cola e aranciata, e hanno lasciato stare i vini. Dopo aver mangiato in tutta calma, hanno poi rotto il registratore di cassa, preso quel che c'era e se ne sono andati portando via qualche altra lattina". "Fortunatamente - spiega infine Giusti - non hanno fatto altri danni al locale. E menomale che nessun altro si è accorto della porta lasciata aperta, altrimenti qualche malintenzionato avrebbe potuto approfittare della situazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Interporto Guasticce, gravissimo operaio 23enne schiacciato da una cassa pesante quattro quintali

  • Venturina, cade dalle scale di casa e precipita per oltre tre metri: grave 45enne

  • Palazzo Grande, nei fondi dell'ex bar Dolly arriva il Surfer Joe: apertura ad aprile

  • Investite mentre attraversano sulle strisce in via Torino: ferite due ragazze

  • Fa inversione a U sul viale Italia e con l'auto centra uno scooter: feriti due trentenni

  • Tragedia nel Siracusano, precipita aereo leggero: morti pilota e giovane allievo

Torna su
LivornoToday è in caricamento