Stagno, sfondano la vetrata della sala slot con l'auto: ladri messi in fuga dall'allarme

Migliaia di euro di danni. Sul caso indagano i carabinieri che hanno acquisito le immagini delle telecamere di sicurezza

Tentativo di furto alla sala slot Admiral Club in via Vecchia Aurelia a Stagno nella notte tra sabato 21 e domenica 22 marzo. I ladri, a bordo della propria auto, hanno sfondato una delle vetrate della struttura, provocando migliaia di euro di danni, per poi scappare subito dopo a causa dell'allarme che ha iniziato a suonare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Stagno e quelli del comando provinciale che hanno acquisito i video delle telecamere per cercare di risalire ai malviventi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Piombino, violenta e deruba una 70enne sulla spiaggia: arrestato 35enne

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi: 176 tra Livorno e provincia, 1145 in Toscana. Il bollettino di giovedì 22 ottobre

  • Coronavirus Toscana, dal 18 ottobre i tamponi si possono prenotare online: ecco come fare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento