Quercianella, sfondano la parete con una mazza per rubare sigarette e tabacco: 34enne arrestata, complici in fuga

I malviventi sono stati ripresi dalla telecamere di sorveglianza. La tabaccheria era già stata preso di mira un mese fa con le stesse modalità

La tabaccheria di via Puccini a Quercianella nuovamente presa d'assalto dai ladri a distanza di poco più di un mese dall'ultima volta. Era il 27 giugno infatti quando i malviventi, sfondando un muro della parete, riuscirono a rubare sigarette e fondo cassa. Stanotte, martedì 4 agosto, un nuovo colpo con le stesse modalità. Le telecamere di sorveglianza infatti hanno ripreso due uomini e una donna che, armati di mazza e piccone, hanno nuovamente sfondato la parete del locale e una volta all'interno hanno rubato un ingente quantitativo di sigarette e tabacco.

WhatsApp Image 2020-08-04 at 10.03.43-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le volanti della polizia tuttavia sono giunte tempestivamente sul posto e hanno fatto in tempo a fermare una donna, un'italiana del 1986, mentre i due complici sono riusciti a darsi alla fuga. La 34enne è stata arrestata mentre la refurtiva è stata restituita al proprietario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rosignano, tromba d'aria scoperchia case e devasta il Circolo Canottieri: diversi feriti. Video

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse a Livorno venerdì 25 settembre: previsti temporali, vento e mareggiate

  • Caos Livorno, il fallimento non aspetta il tribunale: la vergognosa realtà di una società fantasma

  • Caos Livorno, Spinelli attacca: "Cacciato da tifosi e stampa. Tornerò nel calcio, ma non qui"

  • Iti Galilei, anche un insegnante positivo al Coronavirus: quarantena per 200 persone

  • Caos Livorno | Navarra chiede il 34%, i soci respingono l'offerta. Banca Cerea: "Troveranno un accordo". Ma la pazienza è finita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento