Cronaca Rosignano Marittimo

Rosignano | Furto da Unieuro, nasconde un pc portatile nei pantaloni e fugge: denunciato insieme al complice

Decisivo il riscontro sulle impronte digitali lasciate da uno dei malviventi su una televisione del negozio

Due cittadini di origine georgiana di 31 e 56 anni, irregolari sul territorio, sono stati denunciati dalla polizia di Rosignano per furto aggravato. I due infatti, lo scorso 10 giugno, si erano recati da Unieuro in via Aurelia e una volta etnrati nel negozio hanno cominciato a osservare diversi articoli esposti mostrando interesse per i televisori e per i computer portatili. Nel momento in cui si sono sentiti tranquilli che nessuno li stesse osservando, uno dei due, con un rapido movimento, ha afferrato un Apple Mac Book Air, del valore di oltre 1.500 euro, e dopo averlo nascosto nei pantaloni si è allontanato, insieme al complice, in direzione Castiglioncello. 

A quel punto sono iniziate le indagini da parte degli agenti del commissariato che hanno acquisito dal titolare del negozio una piccola tv portatile che era stata presa in mano da uno dei due malviventi prima di consumare il furto del computer. Sopra il monitor è stata rinvenuta l'impronta del 31enne e a quel punto l'attività investigativa si è concentrata sul giro di frequentazioni dello stesso e sono stati identificati diversi uomini in contatto con lui, dei quali sono state acquisite le foto. Tra questi gli investigatori hanno riconosciuto senza ombra di dubbio il complice 56enne. Per entrambi, già più volte segnalati all'autorità giudiziaria per reati contro il patrimonio e furti, è scattato il deferimento all'autorità giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosignano | Furto da Unieuro, nasconde un pc portatile nei pantaloni e fugge: denunciato insieme al complice
LivornoToday è in caricamento