rotate-mobile
Cronaca

Ginnastica militare, corsi alla palestra del Nautico. I sindacati insorgono: "Attività paramilitari in un edificio scolastico"

Unicobas Scuola e Rsu del Buontalenti-Cappellini-Orlando chiedono a Comune e Provincia di rivedere la decisione presa: "Contrari senza se e senza ma, niente hanno a che vedere con gli scopi educativi"

"Unicobas Scuola ritiene assai grave che una palestra di proprietà della Provincia, attualmente in uso ad una scuola pubblica per le attività didattiche di scienze motorie, sia concessa ad una società per quelle che si configurano come attività paramilitari". La denuncia è arrivata nei giorni scorsi da parte del sindacato Unicobas, che ha spiegato come il prossimo 20 settembre "nella palestra del Nautico (Istituto Buontalenti Cappellini Orlando) sarà inaugurato dalla società GDM un corso di ginnastica dinamica militare, consistente in esercitazioni che utilizzano caratteristiche proprie di corpi militari e che si presentano, nella comunicazione dei promotori, finalizzate all'esaltazione di valori militaristi, nazionalisti, all'obbedienza cieca al comando dell'istruttore e all'annullamento di quelle che vengono definite barriere psico culturali che resistono all'adattamento".

Unicobas: "Iniziativa vergognosa, che rappresenta un uso improprio del patrimonio pubblico"

Il sindacato, dopo aver rimarcato le circostanze relative all'uso delle palestre dopo la fine dell'orario scolastico e a tutte le problematiche non risolte dal Pnrr per quanto riguarda edilizia e sicurezza, ha spiegato che "si aggiunge ora la vergogna di iniziative come questa, che rappresentano un uso improprio del patrimonio pubblico e un'offesa alla scuola pubblica, istituzione che ha il compito di veicolare un messaggio culturale certamente non orientato all'esaltazione dell'aggressività, della cultura militaresca e guerresca e all'annullamento del pensiero critico".

"Le attività fisiche scolastiche - sottolineano - si caratterizzano per le finalità educative ed inclusive, volte allo sviluppo armonico della persona e alla sua maturazione complessiva. Finalità assai lontane da quelle enunciate dalla società GDM". "Riteniamo - conclude la nota a firma di Patrizia Nesti e Claudio Galatolo - che il messaggio diffuso dalla societa? GDM sia inconciliabile con l'insieme di riferimenti culturali di cui la scuola pubblica in quanto istituzione della repubblica e? portatrice. Per questo motivo chiediamo che sia revocata l'autorizzazione all'utilizzo da parte della societa? GDM della palestra dell'Istituto Nautico Cappellini".

Le Rsu dell'istituto nautico: "Contrari a tutto questo, senza se e senza ma"

Una contrarietà all'attività di questa società espressa a chiare lettere anche dalle Rsu dell'istituto Buontalenti-Cappellini-Orlando, che hanno diffuso tramite una nota una posizione netta al riguardo. "L'utilizzo di ambienti scolastici per condurre attività educativa-sportive - spiegano - che si riferiscono a tipologie di tipo militare, al fine di ricreare ambiti relazionali di tipo gerarchico da caserma, in cui gli ordini non si discutono ci trovano contrari senza se e senza ma. Tali contenuti e finalità, seppur legittimi, non hanno niente a che vedere con gli scopi educativi e le attività formative della scuola della Repubblica, improntate allo sviluppo del pensiero critico, al rispetto della personalità e del confronto libero e reciproco".

Secondo le Rsu infatti "Comune e Provincia, prima di decidere, dovrebbe per trasparenza informare i consigli di circolo o di istituto, in modo da poter far esprimere la comunita? educante attraverso i propri organi collegiali, compreso il collegio dei docenti". "Alla luce della suddetta analisi - concludono - le Rsu auspicano che tali principi siano utilizzati per disporre l'utilizzo degli ambienti scolastici". Per questi motivi ritengono non compatibile l'utilizzo della palestra scolastica dell'Istituto Cappellini per finalita? che niente hanno a che vedere con gli obbiettivi e progetti educativi propri di una scuola pubblica di stato. Pertanto auspicano un ripensamento da parte del Comune per quanto riguarda la concessione della palestra".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ginnastica militare, corsi alla palestra del Nautico. I sindacati insorgono: "Attività paramilitari in un edificio scolastico"

LivornoToday è in caricamento