rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca

Gli spazi verdi a prova di bambini: installate undici nuove aree giochi

Scivoli, altalene e una teleferica: dalla Rotonda al parco Giotto, un investimento di 300mila euro. E per il 2019 se ne spenderanno altri 180mila

Gli spazi verdi del comune di Livorno diventano a prova di bambino grazie all'installazione di 11 nuove aree gioco per una spesa totale di circa 300mila euro. I giochi sono stati realizzati alla Rotonda d'Ardenza, al parco Lenci di Antignano, al parco Pertini, in via Luigi Russo (Picchianti), a Villa Mimbelli, in via Paoli, via Montelungo, via Borrani, al parco Giotto, in via Guelfi e in via Caduti dei Lager nazisti. Tutte le 11 aree sono di nuova costituzione, tranne quelle all'ex Parterre e al parco Giotto che però, nel corso degli anni, erano rimaste senza giochi funzionanti. Tuttavia al Parco Pertini la riqualificazione dei giochi, avvenuta a inizio marzo, ha avuto vita breve, visto che le installazioni sono già state deturpate con ogni genere di scritta. 

Scivoli, torri, pertiche dei pompieri e teleferica

I lavori, iniziati nell'ottobre scorso, si sono conclusi con il completamento delle due strutture più grandi e complesse, quella alla Rotonda d'Ardenza e quella al parco Lenci ad Antignano: si tratta di due maxi giochi combinati, costituiti entrambi da quattro torri, di cui due con tetto. In più, per il parco Lenci (zona Marilia/Hotel Universal) è stata costruita una teleferica, che è già molto frequentata dai bambini. È costituita da due palificazioni poste a oltre venti metri di distanza (con un dislivello complessivo di un metro tra la partenza e l'arrivo) collegate da un cavo di acciaio su cui scorre una carrucola con agganciata la seduta. La teleferica non può essere utilizzata da bambini di età inferiore a 4 anni.
Per tutti gli altri 9 parchi è stata installata una combinazione-base di giochi, composta da una torre a un piano con tetto e scala di accesso a gradini con corrimano, con scivolo e pertica dei pompieri; da un'altalena a due sedute, una con sedile a tavoletta e una a gabbia per i bambini più piccoli; un gioco a molla a forma di animaletto e un gioco a bilico con due sedute.

I nuovi giochi inclusivi 

Sono stati completati anche gli interventi per rendere inclusivi il maggior numero possibile di parchi giochi. Per il momento sono 6 le altalene per bambini diversamente abili, con cesto circolare a forma di nido. Le ultime due altalene di questo tipo sono state installate alla Rotonda e alla Terrazza Mascagni. Nelle scorse settimane erano state installate le altalene inclusive all'interno del parco Centro Città, a villa Mimbelli, al parco Giotto e in via Caduti dei Lager nazisti. Tutte le 11 piattaforme anticaduta che ospitano i nuovi giochi sono state comunque realizzate a raso, e sono quindi perfettamente accessibili a carrozzine e passeggini. In un caso, al parco Pertini, un lato della preesistente piattaforma (sempre in buone condizioni anche se era rimasta sprovvista di giochi) è stato pareggiato rispetto al terreno, in modo da renderlo accessibile. Al parco Giotto i nuovi giochi sono stati montati su una piattaforma realizzata ex novo, mentre quella preesistente è stata mantenuta, e i bambini potranno utilizzarla per giocarci sopra. 

La soddisfazione dell'assesore Aurigi 

"Con questo intervento siamo andati a colmare alcune lacune incredibili della nostra città - commenta l'assessore -. Non riesco a credere che finora nessuno avesse pensato di dotare di parchi gioco alcune zone particolarmente frequentate di Livorno, come la Rotonda. Noi non solo lo abbiamo fatto, ma abbiamo voluto prestare un'attenzione particolare ai bimbi disabili, installando in più della metà dei parchi alcune altalene inclusive. Ho verificato i lavori fatti - conclude Aurigi - e sono molto soddisfatto del risultato finale. Non ci fermeremo qui. Per il 2019 abbiamo già stanziato altri 180mila euro sui giochi per bambini, con l'obiettivo chiaro di proseguire con lo stesso entusiasmo su questa buona pratica intrapresa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli spazi verdi a prova di bambini: installate undici nuove aree giochi

LivornoToday è in caricamento