rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Cronaca

Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo, al teatro Goldoni il concerto 'Heroes-Omaggio a David Bowie'

L'evento, organizzato dal coordinamento toscano delle associazioni, è in programma per mercoledì 3 aprile alle 21.15

In occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza sull'Autismo del 2024 il coordinamento toscano Associazioni per l'Autismo organizza un evento di alto profilo coinvolgendo alcuni tra i più importanti artisti italiani per combattere assieme le battaglie a difesa dei diritti delle persone autistiche. Mercoledì 3 aprile (inizio alle 21.15) al teatro Goldoni di Livorno è in programma il concerto 'Heroes - Omaggio a David Bowie' con una super band guidata da Paolo Fresu. Il progetto è sostenuto dal Comune di Livorno, dalla Regione Toscana, dal teatro Goldoni di Livorno ed è organizzato da Officine della Cultura. Paolo Fresu che interpreta David Bowie, lo fa per una grande causa. Assieme a Fresu (tromba) ci sarà un cast stellare con Petra Magoni (voce), Filippo Vignato (trombone), Francesco Diodati (chitarra), Francesco Ponticelli (basso), Christian Meyer (batteria).  Un concerto con un valore speciale che unisce la grande musica di Bowie ai temi della giustizia sociale e dell'inclusione, tanto cari allo stesso Duca Bianco. Bowie è un autore immortale che si è sempre battuto per la diversità ed è stato vicino a coloro che soffrono e che vengono emarginati dalla società.

"Questo evento - spiegano dal coordinamento Toscano associazioni per l'Autismo - ha come obiettivo quello di dare voce e palco a chi voce e palco non ha.  Grazie alla disponibilità di questi grandi artisti per una notte Livorno sarà teatro di una società accogliente ed inclusiva. Il Coordinamento da tempo si batte per ottenere il rispetto e la dignità delle persone autistiche, ed il loro diritto ad una vita piena, fatta di libertà e cura. Abbiamo scelto di essere nel cuore delle persone - aggiungono -, di chiamare la comunità a teatro, di chiedere a grandi personalità artistiche di percorrere una parte del viaggio assieme a noi, per questo il concerto del 3 aprile assume un valore speciale ed una dimensione che va oltre la musica. L'Autismo non è una malattia ma uno stato di vita che rende unici i nostri figli, come lo siamo tutti. Unici e spesso emarginati e considerati solo per la loro patologia e non per il contributo straordinario che potrebbero dare alla comunità".

Il governatore Eugenio Giani: "L'arte al servizio di una grande causa". L'assessore Raspanti: "Attraverso la conoscenza possiamo superare i pregiudizi"

"L'arte al servizio di una grande causa di umanità e di civiltà - ha aggiunto Eugenio Giani -: quello che avverrà al teatro Goldoni di Livorno il prossimo 3 aprile è un evento importantissimo che, come Regione Toscana, sosteniamo convintamente. Sarà un'occasione preziosa per conoscere l'impegno delle famiglie e delle associazioni per l'autismo, per supportarle, ma anche per condividere concretamente con loro il cammino verso una società più accogliente e più inclusiva.  La musica, con l'omaggio a David Bowie, affidato a artisti di straordinario valore, sarà il canale giusto per dare forza e emozione a questo messaggio.  Sono sicuro che Livorno e l'intera Toscana  risponderanno prontamente a questo invito". 

"Se vogliamo costruire comunità sempre più accoglienti e inclusive dobbiamo promuovere la conoscenza - ha aggiunto l'assessore al Sociale, Andrea Raspanti -. Solo attraverso la conoscenza e la consapevolezza che ne deriva possiamo superare i pregiudizi che purtroppo ancora limitano la partecipazione sociale di tante persone. L'autismo è una neurodiversità e una condizione molto complessa, caratterizzata da una grandissima variabilità. La maggior parte delle persone tende invece a ricondurla a due o tre stereotipi cinematografici. In questi anni, insieme all'associazione Autismo Livorno, abbiamo avviato vari progetti per fare di Livorno sempre più una città Autism Friendly, cioè una città amica delle persone con autismo. Questa iniziativa - ha concluso -, in occasione della Giornata mondiale dedicata alla consapevolezza sull'autismo, è un'altra tappa di questo percorso. Siamo contenti che sia stata scelta Livorno". Info: teatro Goldoni telefono 0586/204237; prevendite goldoniteatro.it, ticketone.it. La biglietteria è aperta il martedì e giovedì dalle 10 alle 13, il mercoledì, il venerdì e il sabato dalle 16.30 alle 19.30. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo, al teatro Goldoni il concerto 'Heroes-Omaggio a David Bowie'

LivornoToday è in caricamento