rotate-mobile
Cronaca Portoferraio

Portoferraio, squarciate le gomme dello scuolabus del Comune e dei mezzi della cooperativa Cisse: danni per 5mila euro

Le indagini dei carabinieri per risalire agli autori dell'atto vandalico. Il servizio, non erogato nella giornata di ieri, tornerà regolare già dalla mattina di oggi 16 novembre

Preoccupante episodio avvenuto tra domenica 14 e lunedì 15 novembre all'interno del deposito degli ex macelli a Portoferraio. Sei mezzi, infatti, tra scuolabus del Comune e veicoli della cooperativa Cisse (che opera nell'ambito dei servizi sociali, ndr), sono stati danneggiati proprio all'interno del parcheggio. Diciotto le gomme tagliate per un danno complessivo che è stato stimato in circa 5mila euro. A fare la scoperta sono stati nella mattina di ieri, lunedì 15 novembre, gli autisti, che al loro arrivo hanno trovato i sei mezzi resi di fatto impossibilitati a viaggiare a causa dell'atto vandalico.

gommatagliata-2 gommatagliata2-2

I carabinieri di Portoferraio hanno avviato le indagini per risalire all'autore o agli autori del gesto, che oltre al danno economico per gli enti coinvolti ha colpito anche alcuni servizi necessari svolti dalla cooperativa sia in ambito sociale che scolastico. Per fortuna ieri le scuole nel Comune di Portoferraio erano chiuse a causa dell'allerta meteo, e il disservizio non si è venuto a creare.

Non appena messi a conoscenza dell'accaduto la Cooperativa e gli uffici comunali hanno lavorato intensamente per provvedere al ripristino del servizio in tempi brevi, dunque già a partire dalla giornata di oggi come annunciato nella serata di ieri sulla pagina istituzionale dell'ente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portoferraio, squarciate le gomme dello scuolabus del Comune e dei mezzi della cooperativa Cisse: danni per 5mila euro

LivornoToday è in caricamento