rotate-mobile
Cronaca

Gruppo Geo Mineralogico, seminario sull'Arenaria 'Macigno di Calafuria' ed escursione: il programma

Gli eventi si terranno venerdì 9 al Museo di Storia Naturale di via Roma e sabato 10 febbraio con partenza dalla Baracchina Azzurra

Il Gruppo Geo Mineralogico Livornese, fondato a fine settembre 2023, un'associazione che ha lo scopo di promuovere la conoscenza e la cultura delle Scienze della Terra, in particolare la geologia e la mineralogia dei Monti Livornesi e della Toscana, dopo aver effettuato due escursioni guidate e molto partecipate nel mese di novembre, ha messo in piedi in collaborazione con il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo di Livorno una importante iniziativa consistente in un ciclo semestrale di seminari e di escursioni che tratteranno dei vari aspetti geologici, minerari e mineralogici dei Monti Livornesi. I seminari saranno tenuti da esperti di chiara fama, docenti universitari e ricercatori del CNR ed anche da membri del Gruppo stesso. All'iniziativa hanno fornito il patrocinio il Dipartimento di Scienze della Terra dell'Università di Pisa, il Museo di Storia Naturale di Calci e l'Ordine Regionale dei Geologi della Toscana.

Il primo seminario, dal titolo 'La geologia dei Monti Livornesi nel quadro evolutivo della Tetide alpina: un viaggio nello spazio e nel tempo lungo 130 Ma' è stato tenuto da Andrea Cerrina Feroni, già primo ricercatore del CNR-IGG di Pisa, in data 26 gennaio presso la sala Kutufà del Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, ottenendo un grande successo di pubblico (120 presenti) ed unanimi apprezzamenti positivi. Il giorno successivo, sabato 27 gennaio, si è svolta l'escursione didattica quale compendio di osservazione sul campo delle tematiche sviluppate nel seminario del giorno precedente, alla quale hanno partecipato più di 20 persone, che anche in questo caso non hanno lesinato il loro apprezzamento per l'iniziativa.

L'arenaria Macigno di Calafuria, seminario venerdì 9 al Museo di Storia Naturale

Il prossimo venerdì 9 febbraio è in programma il secondo dei sei seminari previsti, dal titolo 'L'arenaria Macigno di Calafuria'. Sarà tenuto dai geologi Roberto Bencini, Giovanni Bracci e Domenico Dalena. In questo secondo evento si darà ampia descrizione delle caratteristiche geologiche, petrografiche, sedimentologiche di questa particolare formazione rocciosa, che costituisce un unicum nel panorama dei Monti Livornesi, dei quali forma l'ossatura sulla quale giacciono tutte le altre serie di rocce che costituiscono il rilievo. Un focus particolare sarà dedicato all'origine di questa roccia, sedimentata in ambiente di mare profondo circa 25 milioni di anni fa.

Non saranno tralasciati altri aspetti tipici e caratteristici di questa formazione, quali la tettonica che ha dato origine a serie di faglie e diaclasi, spesso contenenti minerali tra i quali spicca la nota 'barite di Calafuria', gli utilizzi della roccia e le escavazioni in tempi antichi e moderni che hanno lasciato ampie testimonianze sul terreno, l'erosione alveolare del Sassoscritto, nonché un singolare fenomeno osservabile in ambiente subacqueo ancora inedito. Dopo la presentazione del seminario e la successiva discussione, i presenti si potranno trattenere per un momento conviviale.

L'appuntamento con l'escursione è fissato per sabato 10 febbraio, con ritrovo alle 8.30 nel piazzale della Baracchina Azzurra. Una escursione in quattro tappe, dal castello del Boccale fino alle cave di Calignaia ed al Canyon omonimo passando per Calafuria ed il Sassoscritto, per osservare direttamente i vari aspetti dell'arenaria Macigno che si presenta in splendidi affioramenti significativi e capirne l'origine da onde torbide in ambiente di conoide sottomarina canalizzata. Clicca qui per consultare il programma generale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppo Geo Mineralogico, seminario sull'Arenaria 'Macigno di Calafuria' ed escursione: il programma

LivornoToday è in caricamento