rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022

Guerra in Ucraina, l'appello dal centro raccolta: "Aiutate i nostri bambini sotto le bombe" | VIDEO

Aperta sugli Scali Finocchietto la sala comunale adibita a punto raccolta per gli aiuti umanitari al popolo ucraino: "I nostri piccoli hanno bisogno di vestiti, pannolini, cibo. Grazie a tutti coloro che possono darci una mano"

Nella sala Simonini, centro di raccolta di beni di prima necessità da destinare alla popolazione ucraina duramente colpita dalla guerra, è un susseguirsi di persone che donano quanto possono, con la speranza che questo loro gesto possa aiutare chi, in questo momento, sta soffrendo. Ed è qui, nei locali sugli Scali Finocchietti, che troviamo Lada e Irina, una vera e propria catena di montaggio. In due formano una squadra instancabile: rispondono alle telefonate, preparano le scatole e le riempiono con i prodotti da spedire in Ucraina. Nell'arco della giornata poi vengono affiancate da altre connazionali che le supportano con il tanto lavoro che c'è da fare.  

'No alla guerra', Livorno abbraccia il popolo ucraino

Lada, a chi si ferma per chiederle informazioni e durante le interviste, cerca di trasmettere la preoccupazione che lei e tutto il suo popolo stanno vivendo in questo terribile momento: "Le nostre famiglie sono nascoste nelle cantine con i loro figli, sperando che questi siano luoghi sicuri ma non hanno niente perché le bombe hanno distrutto tutto. I neonati hanno bisogno di coperte per scaldarsi, di generi alimentari, di biancheria, di materassi, cuscini e coperte. Ecco perché ogni singolo dono per noi è preziosissimo".  

Aiuti per la popolazione ucraina (1)-2

"Le nostre città sono distrutte - prosegue Lada - e le zone dove ancora non è arrivata la guerra cercano di aiutare quelle più in difficoltà, ma non ci riescono da sole e per questo c'è bisogno dell'aiuto di tutti. Voglio ringraziare le famiglie italiane, il governo italiano per quanto fatto finora e il sindaco Luca Salvetti per averci messo a disposizione questi spazi per la raccolta dei beni".

Il centro di raccolta sugli Scali Finocchietti è aperto dal lunedì al sabato dalle 9 alle 20 e la domenica dalle ore 15 alle 20. Per informazioni contattare su cosa portare è possibile contattare: Lada 389.49.54.905 oppure Irina 328.55.31.064. 

Aiuti per la popolazione ucraina (2)-2

Sullo stesso argomento

Video popolari

Guerra in Ucraina, l'appello dal centro raccolta: "Aiutate i nostri bambini sotto le bombe" | VIDEO

LivornoToday è in caricamento