Cronaca

Soldi dalla Regione per gli impianti sportivi, il leghista Ghiozzi: "Ma il Comune parteciperà al bando?"

Il consigliere comunale dell'opposizione ha presentato un'interpellanza per capire se l'amministrazione intenderà prender parte all'avviso che prevede contributi per più di 10 milioni di euro da destinare all'impiantistica

Più di 10 milioni di euro. A tanto ammonta la somma stanziata dalla Regione Toscana destinata all'impiantistica sportiva e agli spazi destinati alle attività motorio sportive. Contributo, messo a bando tramite un avviso pubblicato alcuni giorni fa, che vede come soggetti beneficiari gli enti locali e che avrà come termine ultimo per la presentazione delle domande il prossimo 8 ottobre. Proprio in seguito a questo il consigliere comunale della Lega, Carlo Ghiozzi, ha presentato un'interpellanza per conoscere "se il Comune di Livorno abbia intenzione o meno di partecipare al bando per ristrutturare le strutture sportive".

"Criticità in tanti impianti, dalla Regione arriveranno una pioggia di milioni"

"Dalla Regione - ha aggiunto Ghiozzi - arriverà una pioggia di milioni di euro (10.587.500). Sono ormai note a tutti le condizioni di criticità in cui vertono molti impianti sportivi in città e quindi partecipare al bando diventerebbe elemento fondamentale per garantire a tutti i cittadini che usufruiscono di queste strutture, di recarsi a fare sport in luoghi quanto meno decorosi e sicuri. Per questo motivo abbiamo interpellato l’amministrazione per sapere se sia stata fatta dagli uffici preposti un’attenta ricognizione dello stato in cui si trovano gli impianti comunali e se siano state coinvolte in questo le Associazioni e Società sportive che con grande fatica e spirito di servizio e sacrificio gestiscono queste strutture". Ed è proprio per questi motivi, spiega Ghiozzi, che l’interpellanza è stata presentata "con un certo grado di urgenza".

Il bando, come detto, è stato pubblicato nei giorni scorsi dalla Regione. Gli interventi ammessi a contributo riguardano l'ampliamento di spazi e impianti sportivi e realizzazione di nuovi impianti, il recupero funzionale, la ristrutturazione, la manutenzione straordinaria, il miglioramento sismico, l’efficientamento energetico, la messa a norma e la messa in sicurezza volti al miglioramento e alla qualificazione dell'offerta di servizi e impianti sportivi, oltre a interventi di realizzazione di nuovi spazi attrezzati e aree verdi, collegati ad impianti sportivi, che favoriscano abbinamenti tra pratica motoria e sportiva e la valorizzazione di risorse naturali e ambientali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldi dalla Regione per gli impianti sportivi, il leghista Ghiozzi: "Ma il Comune parteciperà al bando?"

LivornoToday è in caricamento