Cronaca Porto Azzurro

Incendio all'isola d'Elba, due elicotteri e un canadair in azione per spegnere le fiamme

Il rogo domato nel tardo pomeriggio di sabato 10 luglio. Bruciata la vegetazione, vigili del fuoco anche a terra nei pressi della spiaggia Barbarossa, a Porto Azzurro

Un incendio è divampato oggi, sabato 10 luglio, all'isola d'Elba, nei pressi della spiaggia di Barbarossa, nel comune di Porto Azzurro. Ne dà notizia il Coordinamento Volontariato antincendi boschivi Toscana (foto CVT in apertura) che spiega come le fiamme interessino la macchia mediterranea e, spinte dal vento, "stanno risalendo la collina alle spalle della spiaggia". 

In zona operano squadre del volontariato, operai e direttore operazioni dell'organizzazione regionale antincendi boschivi, con i vigili del fuoco impegnati a terra mentre, per un primo intervento di contenimento delle fiamme, sono arrivati due elicotteri regionali che lavorano per scongiurare l'interessamento di alcuni edifici presenti nelle vicinanze. Sul posto anche un canadair mentre, sempre da CVT, fanno sapere che "si stanno approntando ulteriori squadre di rinforzo e sono stati preallertati anche altri mezzi aerei pronti ad entrare in azione qualora la situazione peggiorasse". 

+++ Aggiornamento ore 18+++

E' sotto controllo l'incendio boschivo divampato oggi nei pressi della spiaggia di Barbarossa, all'Isola d'Elba, nel Comune di Portoazzurro.

Le fiamme sono state domate anche grazie all'intervento di due Canadair nazionali, che si sono aggiunti alle numerose squadre del volontariato, operai e direttore operazioni dell'Organizzazione regionale Antincendi Boschivi e al personale dei Vigili del Fuoco. Sul posto erano intervenuti anche due elicotteri regionali.

L'intervento dei mezzi aerei è riuscito a scongiurare l'interessamento di alcune case messe a rischio dalle fiamme alimentate dal vento. 
Mentre si stanno ancora ultimando le operazioni di spegnimento, si lavora per predisporre le successive operazioni di bonifica, con 10 squadre di volontariato in arrivo dalla terraferma, cui sarà affidato anche il compito di controllare che non si riaccendano focolai durante la notte. La zona dell'incendio dovrà essere sorvegliata a lungo, per questo si stanno preparando altre squadre di volontari per dare il cambio a quelle che hanno lavorato in queste ore e che saranno impegnate nella notte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio all'isola d'Elba, due elicotteri e un canadair in azione per spegnere le fiamme

LivornoToday è in caricamento