Martedì, 18 Maggio 2021
Incidenti stradali

Tragedia in viale Boccaccio, muore a 87 anni scontrandosi in bici con un furgone

Le condizioni di Ennio Ghiomelli erano apparse gravi fin da subito: trasportato in codice rosso al pronto soccorso, è deceduto dopo un paio d'ore

Non ce l'ha fatta il ciclista di 87 anni che, intorno alle 12.30 di questa mattina martedì 22 dicembre, si era scontrato in viale Boccaccio con un furgone mentre era in sella alla sua bicicletta elettrica. Ennio Ghiomelli, commerciante molto conosciuto, è morto in ospedale dopo un paio d'ore dal tremendo incidente. Un impatto violentissimo, avvenuto all'altezza del distributore Q8, con la conseguente rovinosa caduta sull'asfalto e l'immediata perdita di conoscenza. Soccorso dal titolare dell'area di servizio e da un vigile del fuoco di passaggio, le condizioni dell'uomo sono apparse fin da subito disperate. Quindi l'intervento del medico del 118, arrivato a bordo di un'ambulanza della Misericordia di Livorno, che era riuscito a rianimare l'87enne, trasportato poi in condizioni disperate al pronto soccorso di Livorno dove, dopo due ore in shock room, è purtroppo deceduto nonostante il tentativo dei medici di salvargli la vita.

Ennio Ghiomelli era molto conosciuto in città, una vera e propria istituzione nel commmercio essendo stato il fondatore nel 1974, insieme alla moglie Luana, di Ghiomelli Garden, lo storico negozio di piante e fiori momentaneamente collocato al centro commerciale Le Torri di Porta a Terra dopo l'incendio dello scorso 29 agosto che devastò l'attività in via Firenze. Un disastro che non aveva impedito ai figli di Ennio, Riccardo e Paola, di riproporre l'immancabile villaggio di Natale, da oltre 20 anni un punto di riferimento non solo per i livornesi. Una riapertura in tempi record, grazie anche al sostegno di tutta la città, che aveva restituito il sorriso a una famiglia intera adesso distrutta dal dolore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in viale Boccaccio, muore a 87 anni scontrandosi in bici con un furgone

LivornoToday è in caricamento