Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

La vittima, Roberto Zagni, era a bordo del proprio scooter quando si è scontrato con un Suv all'altezza dell'incrocio con via Sabatino Lopez. Alla guida dell'auto, il consigliere regionale Francesco Gazzetti: "Profondo cordoglio"

Tragedia in viale Boccaccio dove Roberto Zagni, volontario della Misericordia di Montenero di 73 anni, è morto in seguito a un incidente stradale avvenuto intorno alle 7.45 di oggi, mercoledì 21 ottobre. Secondo quanto ricostruito sul momento, l'uomo, a bordo del proprio scooter, si è scontrato con un Suv all'altezza dell'incrocio con via Sabatino Lopez. Alla guida dell'auto, il consigliere regionale del Partito democratico, Francesco Gazzetti, adesso indagato d'ufficio per omicidio stradale.

Fin da subito ci si è resi conto della gravità della situazione: in seguito al violentissimo impatto, il conducente del mezzo a due ruote è stato infatti sbalzato violentemente a terra, perdendo immediatamente conoscenza. In quel momento stava transitando un'ambulanza della Misericordia di Livorno, i cui volontari hanno immediatamente iniziato le manovre di rianimazione sul 73enne in attesa dell'arrivo del medico del 118. Purtroppo il dottore, dopo aver a lungo proseguito le operazini iniziate dai soccorritori, non ha potuto far altro che constatare il decesso della vittima.

Il dolore della Confraternita: "Disponibile e amato dai più giovani. Addio Robertone"

Immenso il dolore della Misericordia che, con un post su Facebook, ricorda il proprio confratello. "Roberto, Robertone come lo chiamavano i più giovani, era autista/soccorritore volontario di Livello Avanzato ormai da diversi anni e si è fatto subito apprezzare da tutti per la sua disponibilità - si legge nel post -. È entrato in punta di piedi come spesso accade ai nuovi arrivati, pian piano il suo impegno e la sua umanità lo hanno portato ad essere sempre più coinvolto nelle dinamiche della nostra Associazione tanto da entrare a far parte del Consiglio Direttivo. Amato dai più giovani, Robertone veniva spesso coinvolto nei turni notturni dedicando sempre più tempo al volontariato".

Gazzetti: "Giornata tragica, alla famiglia e agli amici va il mio più profondo cordoglio"

Profondamente addolorato il consigliere Gazzetti, alla guida dell'auto al momento dell'incidente. "È una giornata tragica e tremenda e non ci sono parole in grado di descriverla - il suo pensiero espresso su Facebook -. Ai familiari della persona che ha perso la vita va il mio più profondo e totale cordoglio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Serie C, Grosseto-Livorno 1-0: Sicurella beffa gli amaranto nel recupero

  • Coronavirus: 174 positivi e 5 morti tra Livorno e provincia, 1.892 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di sabato 21 novembre

  • Caos Livorno, Sicrea sul gruppo Carrano: "Non ha ancora pagato le nostre quote, restano 48 ore"

  • Coronavirus, meno contagi con più tamponi: 57 positivi tra Livorno e provincia, 962 in Toscana. Il bollettino di martedì 24 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento