rotate-mobile
Incidenti stradali Rosignano Marittimo / Via della Cava, 165

Uccisa da un'auto pirata a Rosignano, l'appello del figlio: "Aiutateci a trovare quella persona"

Le parole riportate su Facebook da un amico: "Non ha avuto neppure il coraggio di guardare in faccia la persona a cui ha tolto la vita"

+++AGGIORNAMENTO: ARRESTATO 26ENNE DI ROSIGNANO+++

Si chiamava Roberta Barrile, 50 anni, ed era madre di 5 figli la donna uccisa martedì 17 dicembre in via della Cava, a Rosignano, da un'auto pirata che non si è fermata in prossimità delle strisce pedonali, proseguendo la propria corsa dopo aver investito mortalmente la vittima. La vettura, una Fiat Panda vecchio modello di colore bianco, è stata vista mentre si dava alla fuga da diversi testimoni ascoltati poi dagli inquirenti e, al momento, risulta ancora ricercata.

Rosignano, muore a 50 anni uccisa da un'auto pirata

Alla notizia, diffusa anche sui social, ha fatto seguito il post su Facebook di un amico del figlio che ne ha riportato l'appello: "Mia madra si chiamava Roberta Barrile, era una donna incredibile madre di 5 figli... Vi scongiuro aiutateci a trovare la persona che non ha nemmeno avuto il coraggio di scendere di macchina e vedere in faccia la persona a cui ha tolto la vita".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccisa da un'auto pirata a Rosignano, l'appello del figlio: "Aiutateci a trovare quella persona"

LivornoToday è in caricamento