rotate-mobile
Cronaca

Mostra Modigliani, Romiti: "Indagini in corso, il sindaco spieghi". Salvetti: "Meschino opportunismo politico"

Il consigliere d'opposizione chiama in causa il sindaco per un'indagine della Corte dei conti per presunto danno erariale. Salvetti: "Spaccia per nuova una polemica di 2 anni fa"

Torna a far discutere la mostra di Modigliani allestita a fine 2019 al Museo della Città. A riportarla al centro del dibattito è stato nei giorni scorsi il capogruppo di FdI in consiglio comunale, Andrea Romiti, che è intervenuto spiegando che dal Tg3 "si apprende che e? stata aperta una indagine per danno erariale sulla mostra di Modigliani a Livorno". "Nei primi giorni del 2020 - prosegue lo stesso Romiti -, mi sono sentito in obbligo di fare un esposto a tutela della legalita? e della trasparenza perche? trovo incomprensibile che si possa pagare soldi pubblici per una prestazione lavorativa oppure professionale in un paradiso fiscale".

Mostra Modigliani, bilancio positivo. Salvetti: "Successo culturale ed economico"

A poche ore dall'affondo del consigliere d'opposizione è arrivata la pronta replica del sindaco Luca Salvetti e dell'assessore alla Cultura, Simone Lenzi, che sottolineano come "Romiti spacci per nuova una polemica di 2 anni fa". "Siamo di fronte - hanno aggiunto - ad un meschino opportunismo politico che vorrebbe farsi forza della distrazione dei cittadini livornesi che invece sono molto attenti e sanno distinguere la strumentalizzazione e la politica di bassa lega. Romiti fa fatica a ritagliarsi uno spessore politico degno di rilevanza - hanno aggiunto - e quindi non trova di meglio che provare a screditare il lavoro dell'amministrazione che, in mezzo a mille difficoltà sta portando avanti in maniera seria il programma di rilancio della città. 

Il capogruppo FdI: "Chiederò spiegazioni in Consiglio. Salvetti dica a quanto ammonterebbe il danno"

Romiti aveva spiegato come FdI "ritenesse anomalo che l’amministrazione effettuasse, con denaro pubblico, un pagamento di 1 milione e 255 mila euro a Dubai, alla Institut Restellini, societa? del curatore della mostra Marc Restellini. Nonostante le nostre perplessità il pagamento veniva predisposto". "La società - ha proseguito Romiti - è registrata negli Emirati Arabi Uniti e chiunque puo? sapere che questo tipo di societa? situate nelle Free Zone di Dubai, godono di una legislazione aziendale non del paese di origine degli amministratori, ma di quella relativa alla zona franca, i nomi dei direttori dell'azienda non vengono divulgati, la riservatezza e? totale, non sono richiesti account e audit (controlli amministrativi sui bilanci) e nessuna tassazione societaria o personale". 

"Al consiglio comunale di lunedi? 10 gennaio chiedero? la comunicazione relativa a questa indagine sul danno erariale, Salvetti deve dire alla citta? con chiarezza a quanto ammonterebbe tale danno e se adesso sara? il Comune e quindi i cittadini a pagarne ulteriori conseguenze. Inoltre - ha concluso - presentero? una interpellanza nella commissione speciale di indagine e analisi dei processi ad altro rischio corruttivo, istituita dopo gli arresti avvenuti in Comune, e? giusto capire come si e? formata a livello amministrativo la decisione e chi effettivamente l’ha presa".

La replica del sindaco: "Corrisposta l'Iva dovuta con il sistema del reverse charge, come previsto dalla legge"

"Riguardo la vicenda della mostra di Modigliani le cose sono sin troppo semplici" hanno sottolineato il sindaco Salvetti e l'assessore Lenzi rispondendo al consigliere d'opposizione. "110.000 visitatori hanno avuto l'opportunità di vedere a Livorno opere di Modigliani autentiche senza ombra di dubbio - hanno aggiunto -. La mostra è stata acquistata da una società con sede a Dubai e all'erario dello Stato è stata corrisposta l'Iva dovuta con il sistema del reverse charge, come previsto dalla legge". 

"Nessun paradiso fiscale dunque - ha precisato il sindaco -. Solo il paradiso artificiale nel quale evidentemente brancola la mente di Romiti, che si rifiuta di intendere ciò che è in realtà molto chiaro. Molto chiaro è, in definitiva, che dietro la figura di Modigliani si agitano interessi spaventosi, legati all'expertise delle opere. Interessi dai quali sarebbe saggio stare lontani il più possibile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mostra Modigliani, Romiti: "Indagini in corso, il sindaco spieghi". Salvetti: "Meschino opportunismo politico"

LivornoToday è in caricamento