rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca

Ippodromo Caprilli, il bilancio è positivo. Salvetti: "Un luogo strategico che diventerà anche di svago e cultura"

Sono state 23 le corse organizzate dall'inizio della stagione, con 23mila spettatori complessivi e 1.500 di media per ogni giornata. Toriello (Sistema Cavallo): "A livello di pubblico Livorno ha primeggiato in Italia"

Circa 23mila spettatori, 1.500 di media per ognuna delle 23 giornate di corse organizzate e disputate nel corso del 2022. Sono stati presentati nella giornata di ieri, giovedì 22 settembre, i dati relativi all'attività dell'ippodromo Caprilli da gennaio ad oggi. Presenti sia il sindaco Luca Salvetti che l'amministratore delegato della società Sistema Cavallo, Silvio Toriello. Seicentosette sono stati i cavalli partenti, una media di 43 a riunione.

"I numeri dell'affluenza parlano chiaro - ha spiegato il sindaco Salvetti -. Ci dicono infatti che questo ippodromo, riaperto, gestito con attenzione e cura da parte dell'Amministrazione comunale e del gestore, funziona. In realtà questo è un luogo che si riconferma essere strategico nell'attenzione dei livornesi e dei tanti turisti che lo hanno visitato in estate. Dopo anni di chiusura sono tornate tantissime persone, ma soprattutto giovani e giovanissimi. Dal prossimo anno inoltre l'ippodromo Caprilli accentuerà la sua vocazione di luogo di svago, di cultura e spettacolo".

Toriello (Sistema Cavallo): "A livello di pubblico Livorno ha primeggiato in Italia"

Silvio Toriello di Sistema Cavallo inoltre ha spiegato che il Ministero ha assegnato all'ippodromo di Livorno nel 2022 un montepremi complessivo di 773.960 euro e "se il trend attuale venisse confermato anche nella riunione invernale - ha aggiunto - il montepremi arriverà a 1 milione di euro. Questo a dimostrazione che il Caprilli, riaperto nel 2021, è tornato ad essere in pochissimo tempo e al di là delle più rosee aspettative, grazie alla sinergia con il Comune, un riferimento importante per l'intera ippica nazionale. A livello di pubblico Livorno ha primeggiato in Italia".

Grazie al lavoro dell'associazione Acchiapparifiuti, inoltre, sono stati raccolti rifiuti per 12 tonnellate tra sacchi di immondizia, strati di bottiglie di plastica e bicchieri di plastica con cannuccia, biciclette, caschi da scooter, borse con documenti, bauletti di scooter, una bombola da sub, più di 1000 bottiglie in vetro e una vecchia insegna dell'ippodromo che è stata rimossa grazie all'intervento di un mezzo della ditta Bettarini e persino una macchina da caffè da bar.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ippodromo Caprilli, il bilancio è positivo. Salvetti: "Un luogo strategico che diventerà anche di svago e cultura"

LivornoToday è in caricamento