rotate-mobile
Cronaca Rio Marina

Decolla dall'Elba senza un piano di volo, ultraleggero "sospetto" scortato dai caccia fino a Milano

L'aereo era partito da Marina di Campo con destinazione Bresso. Necessario l'intervento degli intercettori Eurofighter

Un ultraleggero è decollato ieri pomeriggio, domenica 18 luglio, dall'aeroporto di Marina di Campo (isola d'Elba) con direzione Bresso (Milano) senza tuttavia presentare un piano di volo, come riportato da TrevisoToday. Per questo motivo due caccia intercettori Eurofighter del 51esimo Stormo di Istrana hanno ricevuto un ordine di decollo immediato per andare a verificare la situazione a bordo dell'ultraleggero il quale non era in contatto radio con gli enti del traffico aereo civile. 

Una volta raggiunto è stata effettuata la prevista procedura di "visual identification" (Vid) per accertare che non vi fossero condizioni di emergenza o di minaccia alla sicurezza. Appurato che l'aereo non rappresentava un pericolo è stato comunque scortato fino all'atterraggio. I due caccia sono poi rientrati alla base di Istrana per riprendere il turno di prontezza nell’ambito del servizio di sorveglianza dello spazio aereo nazionale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decolla dall'Elba senza un piano di volo, ultraleggero "sospetto" scortato dai caccia fino a Milano

LivornoToday è in caricamento