Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Isola d'Elba, primi due casi di Covid in una scuola. Il sindaco di Portoferraio: "Situazione delicata, ma l'istituto non chiude"

L'intera famiglia dei due alunni (genitori e un fratello) è risultata positiva. Zini: "Iniziato lo screening per risalire a tutti i loro contatti"

All'isola d'Elba c'è un cluster con sei persone positive al Coronavirus. A darne notizia è il sindaco di Portoferraio, Angelo Zini, durante una diretta Facebook di ieri, lunedì 14 settembre. Tutto è partito, secondo la ricostruzione del primo cittadino, da un cittadino straniero residente a Biella che si trovava sull'isola per fare visita ai parenti. Sabato 12 settembre, accusando sintomi riconducibili al Covid-19, l'uomo si è recato all'ospedale per sottoporsi al tampone che, ieri, ha dato esito positivo. A quel punto è iniziata la ricerca del nucleo familiare per far sì che anch'esso venisse sottoposto al test. Due dei tre figli tuttavia si trovavano già a scuola (uno alle medie e uno alle elementari di un istituto di Portoferraio) e sono stati subito prelevati dalle rispettive classi. 

In poco tempo la famiglia è stata sottoposta al tampone. Padre, madre e i tre figli sono risultati positivi e per loro è scattato l'isolamento domiciliare. "Tutti sono asintomatici - le parole di Zini -, ma la situazione resta delicata. È già partito lo screening per ricercare tutti i contatti avuti dalla famiglia, in particolare dalla madre visto che lavora in una struttura di ristorazione". Per quanto riguarda la scuola frequentata dai figli, il sindaco non ha dubbi: "In base a quanto ci è stato indicato dalla Asl, l'istituto al momento resta aperto". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isola d'Elba, primi due casi di Covid in una scuola. Il sindaco di Portoferraio: "Situazione delicata, ma l'istituto non chiude"

LivornoToday è in caricamento