Tragedia a Marina di Castagneto, turista tedesco muore annegato dopo un malore in acqua

Joachim Büchler, 62enne in vacanza con la moglie, è rimasto vittima di un malore mentre faceva il bagno. Il corpo recuperato a 200 metri dalla riva

È stato un bagnate di 78 anni a sfidare le onde per recuperare il corpo di un uomo riverso in acqua a circa 200 metri dalla riva della spiaggia Doggy Beach di Marina di Castagneto. Il solo, in assenza del personale di salvataggio e sotto lo sguardo impietrito di altri frequentatori del lido immobilizzati dalla paura, a gettarsi con coraggio in acqua per cercare di salvare quella persona in difficoltà. Per Joachim Büchler, 62enne tedesco originario di Bergish Gladbach ma residente a Toirsdorf, da qualche giorno in vacanza insieme alla moglie in provincia di Livorno, purtroppo non c'era però più niente da fare. È morto così, annegato, nel primo pomeriggio di domenica 21 giugno, presumibilmente in seguito a un malore mentre faceva il bagno.

A dare l'allarme era stata proprio la moglie che, non scorgendo più il marito tra le onde, aveva iniziato a gridare cercando aiuto. Disperato, quanto purtroppo vano, il tentativo di rianimare comunque l'uomo, una volta riportato a riva, da parte di due donne, di cui una infermiera. Quindi l'arrivo dei soccorritori, intervenuti dopo circa mezz'ora con due ambulanze della Misericordia di Castagneto Carducci (una con il medico del 118, ndr), che altro non hanno potuto fare se non constatare il decesso dell'uomo, mentre l'elisoccorso Pegaso, allertato dalla centrale operativa del 118, faceva rientro a Grosseto.

Sconvolta e distrutta dal dolore, la moglie del 62enne è stata quindi a sua volta soccorsa per un malore accusato in seguito alla morte del marito. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Cecina, guidati dal capitano Christian Bottacci, che hanno raccolto le testimonianze dei presenti e ricostruito quanto accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Toscana zona rossa, l'ordinanza di Giani: nuove misure anti Covid per spostamenti ed attività

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Toscana zona rossa fino al 4 dicembre, Giani: "Ancora un po' di pazienza, poi fino a Natale in zona arancione o gialla"

Torna su
LivornoToday è in caricamento