Cronaca

Porto, presidio dei lavoratori Intempo: "Chiediamo il contratto e stabilità"

I portuali giornalieri si ritroveranno davanti alla sede di Confindustria nel pomeriggio di lunedì 19 luglio. Il sindacato: "Serve una svolta concreta"

"Chiediamo il contratto e stabilità". È questo il grido dei portuali giornalieri Intempo che, nel pomeriggio di lunedì 19 luglio, a partire dalle 15.45, effettueranno un presidio davanti alla sede livornese di Confindustria. L'iniziativa, organizzata dal Nidil-Cgil, si svolgerà proprio in concomitanza alla riunione tra i soci di Alp e i vertici dell'agenzia di somministrazione di lavoro temporaneo Intempo. "Sono 24 - fa sapere il sindacato - i portuali somministrati Intempo che da circa sei anni lavorano all'interno del nostro scalo con contratti giornalieri. La condizione di precarietà di questi lavoratori è ormai diventata insostenibile e inaccettabile, serve una svolta concreta".

Protesta dei lavoratori Intempo e Porto 2000: "Stabilizzare subito i precari storici"

Il sindacato, dunque, chiede "che questi lavoratori possano finalmente stipulare contratti che diano la garanzia di una maggior stabilità". Questo, parallelamente alla continuazione e condivisione del percorso aperto in Adsp relativamente, in particolar modo, agli impegni in tema di assunzioni all'interno del sistema porto e al riconoscimento della professionalità dei lavoratori somministrati. Al presidio dei portuali Intempo parteciperà anche una delegazione di rappresentanti della Filt-Cgil.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, presidio dei lavoratori Intempo: "Chiediamo il contratto e stabilità"

LivornoToday è in caricamento