rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Cronaca

Livorno calcio, lutto in casa Diamanti: è morto Rodolfo Becheri, il nonno di Alino

Decano del calcio giovanile pratese, aveva 89 anni: vide crescere campioni come Bobo Vieri e Paolo Rossi. Il nipote era l'orgoglio di casa

Lutto in casa Diamanti per la scomparsa di Rodofo Becheri, 89enne decano del calcio giovanile pratese e nonno del fantasista del Livorno calcio. Anima del Santa Lucia e poi del Coiano Santa Lucia dopo la fusione tra le due società, Becheri era considerato tra i più grandi personaggi dello sport pratese. Bobo Vieri, Paolo Rossi e molti altri ancora i campioni in qualche modo cresciuti con Rodolfo. "Un grandissimo appassionato di calcio - ha detto il sindaco di Prato, Matteo Biffoni -. A tutta la sua famiglia, al Coiano Santa Lucia e a tutto il mondo del calcio pratese va il cordoglio e il pensiero mio personale e dell'amministrazione comunale. Siamo tutti un po' più soli adesso, perché la passione che ha messo Rodolfo in tutti questi anni è incommensurabile”. Una passione certamente trasmessa in famiglia ed ereditata dal nipote Alessandro Diamanti, campione indiscusso e orgoglio di nonno Rodolfo: celebre una foto che lo ritraeva mentre mostrava fiero la foto di Alino sulle figurine Panini con la maglia della Nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livorno calcio, lutto in casa Diamanti: è morto Rodolfo Becheri, il nonno di Alino

LivornoToday è in caricamento