rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca

Fumogeni e bombe carta durante Livorno-Pomezia, daspo di due anni per un tifoso amaranto

Il giovane, un 25enne, è stato individuato grazie al sistema di videosorveglianza del Picchi

Non potrà accedere allo stadio e alle manifestazioni sportive per i prossimi due anni il tifoso del Livorno che, durante la partita tra gli amaranto e il Pomezia valevole per la gara di andata delle finali playoff di Eccellenza, avrebbe acceso alcuni "artifizi pirotecnici", ovvero fumogeni e bombe carte, lanciati poi dalla curva Nord sulla pista di atletica. Stando a quanto riportato la questura, il 25enne sarebbe stato individuato grazie al sistema di videosorveglianza dello stadio. Oltre al daspo, il giovane è stato denunciato e multato dalla polizia, mentre la società Us Livorno, in merito a quanto accaduto durante il match di domenica, era già stata multato con 1.500 euro dal giudice sportivo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fumogeni e bombe carta durante Livorno-Pomezia, daspo di due anni per un tifoso amaranto

LivornoToday è in caricamento