Cronaca

Lotto Zero, unanimità in Consiglio: "Il governo inserisca l'opera nel Piano delle infrastrutture nazionali"

Maggioranza e opposizione approvano un atto unico che impegna giunta e Regione a dialogare con Palazzo Chigi: "Si faccia il possibile per trovare i fondi pubblici per realizzaere l'opera"

Il Lotto Zero, collegamento stradale che dovrebbe unire il Maroccone a Chioma, è stato al centro del consiglio comunale di ieri, giovedì 18 febbraio, durante il quale è stato approvato all'unanimità un atto unico, sintesi delle mozioni a firma Movimento 5 Stelle e Pd, che impegna la giunta a dialogare con Regione e governo affinché il collegamento stradale venga inserito nel Piano delle infrastrutture nazionali e si trovino i finanziamenti pubblici per la sua realizzazione.

"Si tratta di un'opera importante - hanno commentato Stella Sorgente (M5s) e Piero Tomei (Pd) - sia per quanto riguarda la viabilità nel tratto costiero che per il rilancio economico del territorio. Il sindaco e la giunta intraprendano tutte le azioni politiche e amministrative in loro possesso per trovare i fondi essenziali affinché l'opera possa essere compiuta. Il collegamento stradale rappresenta l'anello di congiunzione mancante nel corridoio plurimo modale tirrenico, indispensabile per l'aumento di competitività della Toscana e dei suoi porti".

Tramvia, logistica portuale e turismo culturale: ecco le idee da finanziare col Recovery fund

Lotto Zero, consiglio comunale unito per la realizzazione dell'opera

Le richieste presentate dai consiglieri sono state accolte positivamente dal sindaco Luca Salvetti: "Porteremo tutto al presidente Giani perché il discorso sul Lotto Zero deve essere riaperto. Occorre riaccendere i riflettori, e occorre farlo subito, su una struttura che potrebbe cambiare la capacità di trasporto e di collegamento tra il porto di Livorno e il sud del Paese".

L'atto ha trovato il benestare sia dell'opposizione che della maggioranza. "Giusto che se ne parli - ha sottolineato Carlo Ghiozzi (Lega) -, ma si deve anche ragionare sull'autostrada Tirrenica. Si chiama Lotto Zero perché doveva essere il primo a essere realizzato, invece così non è stato. Il governo dovrebbe tenere in considerazione questo progetto, altrimenti non ci saranno mai i fondi per realizzarlo". Parole alle quali hanno fatto eco quelle del collega Gianluca Di Liberti: "È una infrastruttura strategica la cui realizzazione porterebbe la città dieci anni avanti. Occorre cogliere questa opportunità che migliorerà le condizioni di vita dei nostri cittadini".

"Siamo felici che il Lotto Zero torni al centro dell'attenzione - le parole di Piero Tomei (Pd) -, questa opera per il futuro di Livorno è decisiva soprattutto dal punto di vista strategico. Adesso il punto principale sarà il favorire la ricerca di finanziamenti pubblici affinché questo progetto trovi finalmente la luce".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotto Zero, unanimità in Consiglio: "Il governo inserisca l'opera nel Piano delle infrastrutture nazionali"

LivornoToday è in caricamento