rotate-mobile
Cronaca

Maltempo a Livorno, Salvetti: "Lungomare e Terrazza duramente colpiti". Danni anche in provincia. FOTO

Il sindaco: "Protezione civile, pompieri e squadre del Comune prontamente intervenuti in ogni situazione segnalata dai cittadini"

Il gabbione dei Pancaldi, tanto caro a mister Allegri, spazzato via. La Terrazza Mascagni trasformata, per la seconda volta, in un vero e proprio lago. Il lungomare allagato e chiuso al traffico per praticamente tutto il giorno. Il maltempo che si è abbattuto ieri su Livorno ha nuovamente lasciato il segno così come fece a inizio novembre scorso. Tanti i disagi e i danni provocati in città con oltre 39 interventi effettuati dai vigili del fuoco.

Mareggiate, viale Italia invaso da acqua e detriti

Il sindaco Luca Salvetti, così come fece la volta scorsa, si è recato direttamente nei posti più colpiti: "Oltre 100 persone hanno seguito e gestito le emergenze che riguardano principalmente il lungomare e le strutture in zona Terrazza Mascagni, invasa dall'acqua che è entrata anche all'interno dell'acquario".

"Durante la giornata - continua il sindaco - ci sono state molte segnalazioni per problemi a infissi e strutture dei dehors di locali e attività commerciali e su ognuna sono prontamente intervenuti la protezione civile, i vigili del fuoco e gli uffici tecnici di manutenzione del Comune. Problemi, anche se più limitati rispetto alla scorsa volta, alle alberature in alcune zone cittadine". 

Allagamenti a Cecina Mare (2)

Le mareggiate, tuttavia, non hanno colpito solo Livorno. A Cecina mare infatti onde alte quasi due metri si sono abbattute sulla passeggiata danneggiando le strutture presenti e allagando marciapiedi e strade. Anche in questo caso il pronto intervento di pompieri e squadre del Comune ha permesso alle varie zone colpite di essere messe prontamente in sicurezza. 

Allagamenti a Cecina Mare (1)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo a Livorno, Salvetti: "Lungomare e Terrazza duramente colpiti". Danni anche in provincia. FOTO

LivornoToday è in caricamento