menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo, la Regione dichiara lo stato di emergenza: "Atto dovuto dopo quanto successo in Toscana"

La decisione dopo i sopralluoghi effettuati nelle zone colpite da temporali e trombe d'aria: Rosignano, Grosseto, Pisa, Siena e Firenze

Il maltempo che ha interessato la Toscana da venerdì 25 a domenica 27 settembre ha portato con sé allagamenti, trombe d'aria e moltissimi danni tanto da far dichiarare dal presidente della Regione in carica, Enrico Rossi, lo stato di emergenza. Una decisione presa in base ai numerosi sopralluoghi effettuati dallo stesso Rossi e dal nuovo governatore Eugenio Giani sui luoghi maggiormente colpiti. A Pisa una mareggiata ha parzialmente distrutto i Bagni Gorgona mentre a Bagni a Ripoli  (Firenze) sono stati registrati allagamenti nella frazione di Antella. 

Maltempo a Livorno: tromba d'aria a Rosignano, distrutti i bagni Pancaldi

I danni maggiori sono stati registrati a Rosignano dove una tromba d'aria ha scoperchiato numerosi appartamenti e devastato il Circolo Canottieri dove la caduta del tendone sopra al campo da tennis ha ferito in maniera grave due persone che attualmente sono ricoverate all'ospedale. A Livorno invece le forti mareggiate hanno creato notevoli danni ai Pancaldi le cui cabine di legno sono state letteralmente spazzate via dalla potenza del mare con i detriti che sono arrivati fino al moletto di San Jacopo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Fitness

Esercizi per il seno, come ottenere un effetto push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento