rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca Campiglia Marittima

Venturina | Viola il divieto di avvicinamento a moglie e figlie, arrestato 47enne già denunciato per maltrattamenti in famiglia

Un anno fa era stato allontanato da casa dopo i primi segnali di violenza divenuti poi sistematici. Il gip ha disposto la convalda dell'arresto in carcere quale misura cautelare

Da più di un anno, stando a quanto denunciato dalla moglie e dalle figlie e ricostruito dai carabinieri, quell'uomo le maltrattava fisicamente e psicologicamente, fino a costringerle a scappare da una vacanza per fuggire dalle sue reiterate violenze. Neppure il successivo divieto di avvicinamento impostogli dal giudice, aveva tuttavia fermato il comportamento di un 47enne straniero, da anni residente in provincia di Livorno insieme alla famiglia, che da tempo, aveva ormai ripreso a perseguitare la moglie e le figlie. Per queste ragioni, dunque, i carabinieri della stazione di Venturina Terme lo hanno arrestato nei giorni scorsi, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le Indagini preliminari del tribunale di Livorno.

Secondo la ricostruzione dei militari, i primi segnali di violenza, divenuti poi abituali e sistematici, erano emersi già nell'estate del 2021, quando le tre donne erano state costrette a scappare dal Paese di origine della famiglia, in cui stavano trascorrendo una vacanza, per fare ritorno in Italia, dove vivono stabilmente da anni. Un viaggio, tra l'altro, durato molte ore, in auto, nella speranza di non essere controllate ai confini perché sprovviste dei passaporti trattenuti dal marito proprio per limitarne gli spostamenti.

Dalle indagini è quindi emerso un forte disagio familiare, tanto che il giudice, su segnalazione dei carabinieri, all'inizio dell'estate appena trascorsa aveva già emesso un ordine di protezione nei confronti delle donne, consistente nell'allontanamento dell'uomo dalla casa familiare con divieto di avvicinamento alla moglie ed alle figlie le quali, al tempo stesso, erano state portate in una struttura protetta. Nonostante il provvedimento, però, i carabinieri hanno raccolto ulteriori elementi sulle ripetute violazioni alle prescrizioni imposte dal giudice che ha così disposto l'arresto e il trasferimento del 47enne al carcere “Le Sughere” di Livorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venturina | Viola il divieto di avvicinamento a moglie e figlie, arrestato 47enne già denunciato per maltrattamenti in famiglia

LivornoToday è in caricamento