Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Piombino | No rigassificatore, M5s aderisce alla manifestazione: "Noi i primi contrari a quest'ipotesi, è una soluzione frettolosa"

La nota delle consigliere regionali M5s Irene Galletti e Silvia Noferi dopo la conferenza della rete Norigass Nognl a Roma, sabato 11 marzo saranno presenti per esprimere la propria posizione rispetto al progetto

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LivornoToday

A margine della conferenza stampa tenutasi alla Camera dei Deputati, che ha presentato di fatto la manifestazione del prossimo 11 marzo, sono intervenute Irene Galletti e Silvia Noferi, consigliere M5s della regione Toscana.

"Siamo stati la prima forza politica in Regione Toscana a prendere una posizione contraria all'ipotesi di inserire la nave Golar Tundra nel porto di Piombino a causa dei pericoli che ciò comporta - hanno scritto -, alla luce dell'esperienza degli studi preliminari che hanno richiesto oltre 12 anni per mettere a punto il rigassificatore presente al largo di Livorno. La transizione energetica dovrebbe concentrare tutte le risorse delle istituzioni verso la messa a punto di tecnologie che sfruttano risorse rinnovabili e sicure, invece per recuperare il tempo perso si è adottata una soluzione frettolosa nel solco delle tradizionali fonti fossili".

"Tra l'altro  - hanno aggiunto - rimane il grande interrogativo se le attrezzature dei vigili del fuoco presenti all'interno del porto siano state adeguate al nuovo scenario e quali compensazioni siano state previste per un territorio già messo a dura prova a livello ambientale. Parteciperemo quindi alla manifestazione Liberiamoci dal fossile prevista per l'11 marzo prossimo a Piombino".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piombino | No rigassificatore, M5s aderisce alla manifestazione: "Noi i primi contrari a quest'ipotesi, è una soluzione frettolosa"
LivornoToday è in caricamento