rotate-mobile
Cronaca

Strade e marciapiedi, il Comune spenderà 3 milioni di euro per il rifacimento e la manutenzione

I fondi saranno prelevati dall'avanzo di bilancio: interessati 20mila metri quadri di camminamento e 5 km di manto stradale

Tre milioni di euro da investire subito nella manutenzione delle strade (5 chilometri) e nel rifacimento dei marciapiedi (20mila metri quadri). È quanto ha deciso la giunta Salvetti "dopo aver ascoltato le numerose segnalazioni dei cittadini" e verificato le rovinose condizioni di alcuni tratti stradali e camminamenti. Una disponibilità economica che il Comune di Livorno  ha trovato attingendo dall'avanzo di bilancio - capitolo investimenti - lasciato dai precedenti amministratori. A presentare il progetto di riqualificazione stradale sono stati, venerdì 9 agosto, il sinadco Luca Salvetti, il direttore generale Nicola Falleni, l'assessore all'Urbanistica Silvia Viviani e Leonardo Gonnelli, capo struttura del dipartimento lavori pubblici e assetto del territorio.

salvetti-3-2Salvetti: "Negli ultimi cinque anni si è investito la metà rispetto alla precedente amministrazione"

"Tra il 2009 e il 2013 l'amministrazione Cosimi spese 8,2 milioni di euro effettuando una manutenzione che interessò circa 24 km di strade - attacca Salvetti -, mentre quella Nogarin ha investito tra il 2014 e il 2018 una somma pari a 4,9 milioni di euro, per un totale di 12 km di lunghezza: ovvero, la metà di quanto era stato fatto precedentemente. La notizia che vi vogliamo dare oggi è che si è aggiunta una nuova disponibilità, su decisione della giunta, di 3 milioni di euro che saranno velocemente destinati al rifacimento di 20mila mq di marciapiedi e 5 km di strade".

"Tutto questo è stato possibile grazie all'avanzo sugli investimenti di 5,5 milioni: abbiamo deciso che 3 milioni fossero immediatamente destinati per attivare gli  interventi sulle strade e i marciapiedi di Livorno così come ci chiedevano i cittadini: tra le strade con priorità ci sono via Badaloni, via Bartolena, viale Fattori. Per quanto riguarda i marciapiedi, invece, sono irgenti i rifacimenti in piazza Dante e viale Italia. Personalmente ho visto molto rovinato l'asse che va da sud a nord, quello che coinvolge viale della Libertà e via Marradi. E poi c'è da segnalare anche l'area intorno al Duomo". 

Silvia Viviani assessore urbanistica (2)-2Viviani: "La città progressivamente va rimessa a posto"

A prendere la parola anche Silvia Viviani, assessore all'Urbanistica e ai Lavori pubblici: "Il segnale che viene da questa scelta è aver dato la priorità all'avvio di una città pubblica che progressivamente si risana. In questo modo vogliamo dare una risposta alle moltissime segnalazioni che ci arrivano. La città progressivamente va rimessa a posto". 

Gonnelli: "A Livorno ci sono 67mila bocche di lupo da ripulire"

"A Livorno abbiamo 320 km di strade urbane, se noi riuscissimo a pulirne una ventina di km l'anno avremmo un tempo di ritorno di 16 anni per risistemarle. E poi - aggiunge il dirigente comunale Leonardo Gonnelli - non sottovalutiamo l'importanza delle bocche di lupo: le strade diventano dei fiumi durante le piogge, quando facciamo la manutenzione in carreggiata occorre dunque effettuare anche la pulizia delle bocche di lupo, che a Livorno sono 67 mila". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade e marciapiedi, il Comune spenderà 3 milioni di euro per il rifacimento e la manutenzione

LivornoToday è in caricamento