rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Cronaca

Sicurezza stradale, maxi piano da 400mila euro per 19 nuove strisce pedonali rialzate: ecco dove sorgeranno

L'obiettivo dell'amministrazione è quello di ridurre sensibilmente il numero degli incidenti stradali che avvengono in città e in particolare quelli che riguardano l'investimento di pedoni

L'obiettivo è chiaro. Ed è scritto a chiare lettere nella delibera di giunta dello scorso 22 dicembre, ovvero l'atto che dà il via al piano da 400mila euro per la realizzazione di 19 nuovi attraversamenti pedonali rialzati in giro per la città, da viale Marconi a via della Bastia, da via della Valle Benedetta al viale di Antignano: garantire una maggiore sicurezza stradale e in particolare ridurre gli incidenti stradali che vedono coinvolti i pedoni mediante interventi sistematici volti a mettere in sicurezza la circolazione in varie strade cittadine. Di fatto dopo quelli sorti lungo viale Italia, l'arteria cittadina dove si verificano il maggior numero di incidente, ecco altri interventi volti a mitigare tali episodi.

Un piano esecutivo, dunque, che prevede la nascita delle nuove strisce in queste zone della città: 2 in viale Marconi (nei pressi dei civici 88 e 53), 2 in viale Italia (incrocio con via del Moro e Baracchina Bianca), 2 in via della Valle Benedetta (nei pressi dei civici 31 e 51), 3 in via di Popogna (nei pressi dei civici 55, 276 e 297), 2 in via Grotta delle Fate (nei pressi dei civici 91 e 35), 3 sul viale di Antignano (nei pressi dell'hotel Universal, di piazza Borrani e piazza Reggimento Paracadutisti Nembo), 1 in via Pendola (incrocio via dei Bagni), 1 in viale Vespucci (incrocio via della Gorgona), 1 in via Pigafetta (fermata autobus), 1 in via della Bastia (nei pressi dell'asilo nido Casa del Re) e 1 in via Caduti del Lavoro (nei pressi dell'asilo nido Piccolo Principe). Stando al cronoprogramma delle fasi attuative l'affidamento dell'intervento è programmato per febbraio 2024, con esecuzione dei lavori nel mese di luglio e chiusura a dicembre dello stesso anno. 

In particolare gli attraversamenti pedonali verranno messi in sicurezza tramite ampliamento (saranno portati a circa 8 metri di larghezza) e rialzo del piano viabile. Ma non solo: anche posa in opera dei segnali di attraversamento pedoni, inserimento dei segnali di riduzione della velocità a 30 km/h, da posizionarsi a circa 40 metri antecedenti e precedenti l’attraversamento e realizzazione di nuove caditoie ed eventuale messa in quota di caditoie e chiusini esistenti. Le aree rialzate avranno una lunghezza piana di almeno 5 metri per lo sviluppo totale della carreggiata e saranno raccordate al piano stradale mediante rampe di lunghezza di 1,50 metri con pendenza del 7%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza stradale, maxi piano da 400mila euro per 19 nuove strisce pedonali rialzate: ecco dove sorgeranno

LivornoToday è in caricamento