rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca

Mascherine obbligatorie al chiuso: dalle scuole ai mezzi di trasporto, ecco dove serviranno fino al 15 giugno

Speranza pronto a firmare una nuova ordinanza. I dispositivi di protezione, dal 1 maggio, non serviranno più in bar, ristoranti, negozi e stadi

Fino al 15 giugno le mascherine dovranno essere indossate al chiuso, ma solamente in alcuni luoghi. Questo quanto previsto da un'ordinanza che verrà firmata oggi, giovedì 28 aprile, dal ministro della Salute Speranza. L'obbligo dei dispositivi di protezione scadeva il 1 maggio, ma alla Camera è stato approvato un emendamento che prevede la proroga dell'obbligatorietà della mascherina in alcuni ambiti. Sui luoghi di lavoro invece, come sottolineato dal sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, sarà "fortemente raccomandata" ma non più indispensabile. 

Mascherine obbligatorie fino al 15 giugno, ecco dove 

Di seguito ecco tutti i luoghi dove sarà necessario continuare a indossare i dispositivi di protezione: 

  • Cinema, teatri e palazzetti dello sport; 
  • Mezzi di trasporto a lunga percorrenza (come treni o aerei) e locali (autobus, tram, metro); 
  • Scuole; 
  • Rsa e ospedali; 
  • Studi professionali. 

Le mascherine invece non saranno più necessarie, a partire dal 1 maggio, in bar, ristoranti, negozi, discoteche e in tutti i luoghi di lavoro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascherine obbligatorie al chiuso: dalle scuole ai mezzi di trasporto, ecco dove serviranno fino al 15 giugno

LivornoToday è in caricamento