Max Gazzè, The Cage sold out per i tre live

Tutto esaurito per le tre date del tour che celebra i 20 anni dall'uscita de "La favola di Adamo ed Eva". Corsa al secondary ticket per sperare in un biglietto e assistere ai live del 24, 25 e 26 gennaio

Il tempo ha fatto eccome il suo dovere, consacrandolo tra i cantautori più apprezzati del panorama italiano e senza assolutamente peggiorare le cose. Di male, piuttosto, c'è soltanto che le tre date previste al The Cage per celebrare i venti anni dall'uscita dell'album "La favola di Adamo ed Eva" sono già sold out. Chi volesse assistere allo spettacolo di Max Gazzé, in tour sul palco del teatro di via del Vecchio Lazzeretto dal 24 al 26 gennaio, non potrà far altro che sperare nel secondary ticket. Tagliandi disponibili, infatti, non ce ne sono più ed è per questo che gli organizzatori dell'evento fanno sapere di non presentarsi al concerto se non muniti di regolare biglietto per accedere al live (inizio alle 22).  

LA FAVOLA DI ADAMO ED EVA - Correva l'anno 1998, quando uno dei più apprezzati cantastorie dei nostri giorni, Max Gazzè, raccontava con ironia la sua prima "Favola", quella di Adamo ed Eva, accompagnato da un basso che scandiva, come un metronomo perfetto, un tempo sempre attuale. A distanza di venti anni esatti, "La favola di Adamo ed Eva", dopo il tour europeo, torna live nei più significativi club italiani. Il The Cage è infatti una delle cinque location, l'unica in Toscana, scelta da Max Gazzè per celebrare il ventesimo compleanno del disco cult "La favola di Adamo ed Eva". Un evento unico proposto in tre serate consecutive al teatrino di via del Vecchio Lazzeretto, a Livorno (giovedì 24, venerdì 25 e sabato 26 gennaio) che tuttavia hanno già fatto registrare il tutto esaurito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL LIVE - L'artista per l'occasione riunisce la sua band storica, ripropone sul palco esattamente la scaletta di quel disco e riprende il basso dopo gli ultimi concerti sinfonici del suo decimo album "Alchemaya". Il cantante, compositore e bassista torna così alle origini: in quell'esatto momento storico in cui, poco più che trentenne, giunge alla famosa title track che lo consacrò come uno dei cantautori più amati e apprezzati dal pubblico italiano. Dopo l'uscita del singolo estratto "Cara Valentina" e "Vento d'estate" (cantata con Niccolò Fabi e diventata disco dell'estate), Max Gazzè esce nell'ottobre del 1998 con la sua prima Favola, il suo primo vero successo. Da quel disco, fino alla "Leggenda di Cristalda e Pizzomunno" del 2018, in vent'anni Gazzè ha saputo affermarsi con uno stile inconfondibile, sospeso tra il colto e il popolare. Nell'album "La Favola di Adamo ed Eva" i suoi testi più poetici ("L'amore pensato", "Comunque vada"), le sue composizioni più sperimentali ("Nel verde", "L'origine del mondo" o "Colloquium Vitae") sono amati tanto quanto i suoi più noti ritornelli ("La favola di Adamo ed Eva", "Cara Valentina"). Per celebrare i venti anni di carriera, Max Gazzè ha così deciso di pubblicare "La Favola di Adamo ed Eva 1998-2018 Anniversary Edition", tornando sul mercato a distanza di così tanto tempo per riproporre un disco dalla forte identità cantautoriale. L'inizio del concerto è previsto, per tutte le tre date, alle 22 (area esterna aperta dalle 20.30, teatro aperto dalle 21:30), con ingresso consentito a tutte le età.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ghiomelli Garden, a Le Torri riapre il villaggio di Natale. Il titolare: "Felici e commossi, grazie ai clienti per l'affetto"

  • Tragedia alla Rosa, accusa un malore e muore a 56 anni davanti al marito

  • Piombino, violenta e deruba una 70enne sulla spiaggia: arrestato 35enne

  • Coronavirus, non rispettano l'isolamento fiduciario e passeggiano per strada: denunciati padre e figlia

  • "L'Italia a morsi", Chiara Maci sbarca al Mercato Centrale di Livorno alla scoperta dei sapori della tradizione

  • Livorno, inizia l'era di Giorgio Heller: "Piazza importante, pronti a rinforzare la squadra. Le pendenze? Saranno saldate"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento