Medici di famiglia, a Livorno Marisa Ageno e Giorgio Luperini terminano la propria attività

A Rosignano invece lascia la dottoressa Rossana Lambeschi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LivornoToday

Riceviamo e pubblichiamo dalla Asl il comunicato riguardante alcuni medici di famiglia che, dal 1 marzo, lasceranno i propri incarichi

Dal primo marzo cesseranno gli incarichi di alcuni medici di famiglia. In particolare termineranno la loro attività nell’ambito livornese Giorgio Luperini e Marisa Ageno, mentre nell’ambito di Rosignano Marittimo lascerà Rossana Lambeschi
Tutti gli assistiti dovranno iscriversi negli elenchi di altri medici di famiglia e potranno farlo direttamente dal proprio computer o dai dispositivi mobili come smartphone e tablet, senza la necessità di recarsi fisicamente allo sportello azzerando quindi le file e con la massima libertà di orario.

Al servizio on line si può accedere tramite:

1. Web collegandosi al portale Open Toscana con computer, tablet e smartphone

2. App SmartSST di Regione Toscana per smartphone e tablet scaricabile su Play Store o Apple Store

3. Totem PuntoSI disponibili presso le Aziende sanitarie

Il portale Open Toscana, permette l'accesso alla funzionalità di scelta del medico, alla sezione "Servizi Toscana" e quindi “Salute”, utilizzando, per autenticarsi, il sistema di identità digitale Spid oppure, se si è in possesso di lettore di smart card tramite la tessera sanitaria e il pin rilasciato al momento della attivazione. In alternativa sarà necessario rivolgersi nelle sedi distrettuali agli sportelli che si occupano del servizio di anagrafica. 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento