Cronaca Ardenza-LaRosa / Via dei Pensieri

Mercatino del Venerdì, sequestrati borse e portafogli contraffatti: in fuga venditore ambulante

Falsi pezzi di merce griffata Gucci, Louis Vuitton e Napapijri sono stati requisiti dagli agenti della polizia municipale. L'uomo che aveva messo in vendita la merce è riuscito a scappare

Alla vista dei vigili si è dileguato tra le persone che, ogni venerdì, affollano il mercatino di via dei Pensieri. Lasciando sul banco la merce esposta, ovvero borse e portafogli griffati Gucci, Napapaijri e Louis Vitton. In tutto ventinove pezzi che, fossero stati veri, avrebbero avuto anche un notevole valore. E invece il motivo della fuga di quel venditore ambulante era proprio da ricercarsi in quei borselli e marsupi, tutti contraffatti, sequestrati lo scorso 28 febbraio dagli agenti della polizia municipale.

Un sequestro avvenuto durante il servizio di presidio del territorio, svolto dal Nucleo Polizia di Quartiere in collaborazione con la sezione di polizia giudiziaria - investigativa della Municipale. "Si tratta di un servizio finalizzato alla prevenzione di episodi di microcriminalità - spiega la comandante Annalisa Maritan - e in special modo alla prevenzione e repressione di reati predatori e di commercializzazione di materiale contraffatto, per il quale mi preme sottolineare l'impegno del nostro personale".

(foto polizia municipale - Comune di Livorno)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercatino del Venerdì, sequestrati borse e portafogli contraffatti: in fuga venditore ambulante

LivornoToday è in caricamento