rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca Shangay-Corea / Via della Livornina

Via della Livornina, minacce ai proprietari dei cani: "Abbaiano troppo, prima o poi moriranno avvelenati"

Cartello choc apparso all'esterno dell'area di sgambatura presente nella zona della Cigna

Un cartello choc. Apparso nella giornata di giovedì 11 agosto, all'esterno dell'area sgambatura cani che si trova in via della Livornina, nel quartiere della Cigna. Un messaggio di fatto senza firma ma con i destinatari ben chiari visto che l'anonimo scrivente si rivolge ai proprietari dei cani della zona. "L'abbiamo chiesto tante volte di portare rispetto - si legge nel messaggio diffuso nella giornata di ieri da una residente del quartiere -, e non fare abbaiare troppo i cani... Poi non brontolate se uno dei vostri cani muore avvelenato".

Parole riprovevoli, dunque, quelle apparse in questo cartello affisso presumibilmente nella notte tra mercoledì e giovedì scorsi, con autore qualcuno che evidentemente ha deciso di passare alle minacce dopo presunti avvertimenti ai quali fa riferimento nella prima parte del messaggio. Non è la prima volta che all'area sgambatura cani si verificano fatti poco piacevoli per quanto riguarda i proprietari dei cani, lo scorso anno infatti vennero ritrovate all'interno della recinzione decine di puntine da disegno. Adesso, a distanza di mesi, un altro episodio davvero fuori misura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via della Livornina, minacce ai proprietari dei cani: "Abbaiano troppo, prima o poi moriranno avvelenati"

LivornoToday è in caricamento