menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoglio della Regina, tredicenne aggredito da tre coetanei: interviene la polizia

I giovani sono stati identificati e riconsegnati ai propri genitori. L'altro ragazzo invece è scappato dopo essere stato medicato

Sono stati momenti di grande tensione quelli che si sono vissuti sabato 6 marzo allo Scoglio della Regina. Nel primo pomeriggio un tredicenne sarebbe stato aggredito con calci e pugni da tre coetanei al termine di una discussione. I giovani, secondo quanto ricostruito, hanno iniziato a discutere animatamente per futili motivi e in poco tempo dalle parole si è passati ai fatti con il gruppetto che si è scagliato contro il ragazzo. Un passante, assistendo alla scena, ha immediatamente chiamato la polizia che ha inviato sul posto una volante. Gli agenti hanno prontamente fermato i presunti aggressori i quali, dopo essere stati identificati, sono stati riconsegnati ai genitori. Il 13enne invece, dopo aver ricevuto le cure del caso, è fuggito riuscendo a far perdere le proprie tracce. 

Le forze dell'ordine, nel weekend appena trascorso, sono intervenute anche in altre zone del lungomare per effettuare servizi antiCovid. In totale sono state controllate 733 persone e 139 attività commerciali. Polizia, carabinieri, guardia di finanza e Municipale sono dovuti intervenire principalmente alla spiaggia del Sale e alla Terrazza Mascagni per sciogliere numerosi assembramenti: "Tutti - si legge nel comunicato diramato - hanno risposto con compostezza, compresi i numerosi giovani presenti". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Maltempo, tromba marina davanti alla Terrazza Mascagni: le foto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento