Cronaca

Moby Prince, il 10 aprile Livorno si colora di rosso per ricordare le vittime della strage

Niente cortei e manifestazioni a causa del Coronavirus. I monumenti si coloreranno per rendere omaggio a chi perse la vita. Rispoli: "Esponete qualcosa di rosso a finestre e balconi"

Il 10 aprile 2020 ricorrerà il 29esimo anniversario della strage del Moby Prince. Quest'anno tuttavia, le tradizionali commemorazioni per rendere omaggio a chi perse la vita a bordo del traghetto non potranno avvenire a causa delle restrizioni del Governo per contenere l'emergenza Coronavirus. "Sono deluso ma non rassegnato - le parole di Loris Rispoli, presidente dell'Associazione 140 -. Insieme al sindaco abbiamo concordato due eventi: alle 11 sarà installato sulla facciata del Comune uno striscione in ricordo della strage. Alle 15 all'Andana degli Anelli leggerò i nomi delle vittime e getterò una rosa in mare". 

Il sindaco Salvetti e Loris Rispoli

Ma non è tutto. Rispoli infatti vorrebbe organizzare, attenendosi a quanto disposto dai vari Dpcm, una diretta che possa essere vista in ogni angolo del Paese: "Oltre a questo, su Facebook abbiamo lanciato due iniziative: la prima è una 'mascherina' da usare come immagine del proprio profilo social e la seconda è un invito a tutti i cittadini di Livorno ma non solo di esporre qualcosa di rosso a finestre e balconi". Questo colore illuminerà anche il gazebo della Terrazza Mascagni,  il Cisternino e la cupola della Chiesa di S. Caterina in Venezia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moby Prince, il 10 aprile Livorno si colora di rosso per ricordare le vittime della strage

LivornoToday è in caricamento