menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omaggio a Modigliani, i ritratti senza volto di Jacq invadono la Venezia

L'anonimo artista pratese, di origine livornese, ha tappezzato lo storico quartiere con le sue opere: "Tramite l'arte riesco a invadere gli spazi più intimi e difficilmente accessibili. Questo è il vero valore del mio lavoro"

Di lui si sa poco e niente. Soltanto un nome - anzi un nom de plume - Jacq, e una città di provenienza, Prato. Niente studi accademici alle spalle, niente occhi e nasi nei suoi dipinti. Per raccontare Jacq si fa prima a dire cosa non c'è, per provare a conoscere la sua arte bisogna soffermarsi sui pochi caratteri tratteggiati che mirano a raccontare l'essenza dei personaggi. Con pochi particolari, quindi, come il colore e il taglio di capelli, la linea delle sopracciglia, baffi e barba, Jacq ha dipinto, senza chiedere il permesso, i volti dei suoi concittadini dando vita al progetto "I volti di Prato", diventato una volta superati i confini toscani "I volti di Jacq".

Jacq quartiere Venezia 4-2

I volti di Jacq arrivano a Livorno: in Venezia gli adesivi che omaggiano Modigliani

L'anonimo artista pratese, con origini livornesi, ha fatto tappa anche in città dove, nell'anno in cui si celebra il centenario della morte di Amedeo Modigliani, ha voluto attaccare personalmente degli sticker con il volto di Dedo per le strade del quartiere Venezia, a due passi dal Museo della Città che pochi mesi fa ha ospitato la grande mostra "Modigliani e l'avventura di Montparnasse". Come è nel pieno stile di Jacq il volto di Amedeo Modigliani è privato dei lineamenti ma assolutamente riconoscibile.

#InViaggioConJacq, sticker adesivi in giro per il mondo

"Non ritraggo semplicemente le persone ma dipingo le loro storie e i loro legami - dice di sè l'artista -. Tramite l'arte riesco a invadere i loro spazi più intimi e difficilmente accessibili. Questo è il vero valore del mio lavoro". Oggi di quei dipinti a olio esistono riproduzioni sottoforma di sticker adesivi che, con l'hastagh #InViaggioConJacq fanno praticamente il giro del mondo. Con i suoi volti l'artista ha varcato le porte di importanti palazzi d'arte come i locali della Biennale di Venezia, dove nel 2017 ha portato la sua opera Twins, precisamente nello Spazio Kanz, o Paratissima Art Fair a Bologna e La Jacqonda alla collettiva d'arte "Indelebile", dedicata a Leonardo da Vinci, presso Ecco-Espacio de Cultura Contemporanea de Cadiz.

Jacq quartiere Venezia 3-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento