Cronaca Montenero / Via Guglielmo Romiti

Finge di essere armato e crea scompiglio tra le strade di Montenero: 50enne soccorso dal 118

L'uomo si è calmato soltanto all'arrivo della polizia e dell'ambulanza ed è stato accompagnato in ospedale

Si è finto armato, iniziando a urlare per le strade di Montenero, tra la stazione dei carabinieri, il cimitero e piazza delle Carrozze. Poi, raggiunto in via Romiti dagli agenti della polizia, intervenuti con due volanti e due moto, è stato finalmente fermato. Protagonista un 50enne livornese che, nel pomeriggio di venerdì 9 aprile, ha creato scompiglio nel quartiere. "Sono stati momenti di paura - racconta un testimone che preferisce rimanere anonimo -. I poliziotti gli hanno intimato di alzare le mani perché sembrava effettivamente armato. Per fortuna, invece, non nascondeva niente".

Appurato quindi come l'uomo non avesse di fatto alcuna arma con sé, gli agenti sono riusciti a calmarlo insieme ai volontari della vicina Misericordia di Montenero. Affidato al personale sanitario e caricato su un'ambulanza, il 50enne è stato infine trasportato all'ospedale di Livorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge di essere armato e crea scompiglio tra le strade di Montenero: 50enne soccorso dal 118

LivornoToday è in caricamento