rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca Colline / Via Alberto Montanari, 7

Tragedia in via Montanari, ingegnere Eni trovata morta a 28 anni

A lanciare l'allarme sono stati alcuni colleghi visto che la donna non rispondeva alle loro chiamate. Sul posto un'ambulanza dell'Svs e una della Misericordia di Livorno con medico

Una vera e propria tragedia quella che si è consumata in un appartamento in via Montanari dove Valeria Di Martino Abagnale, 28enne originaria di Napoli, è stata trovata morta nella sua camera da letto presumibilmente a causa di un malore. La donna, laureata in ingegneria, dal 2019 lavorava all'Eni come tecnologo di processo. Sono stati proprio alcuni colleghi a lanciare l'allarme dal momento che non rispondeva alle loro chiamate e neanche al campanello di casa.

Ingegnere Eni morta a 28 anni, il dolore di amici e colleghi: "Un onore aver condiviso il nostro cammino con te"

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno aperto l'abitazione ai volontari dell'Svs di Ardenza e a quelli della Misericordia di Livorno, giunti con il medico. Purtroppo però a nulla sono valsi i tentativi di rianimazione la 28enne fino a che il medico del 118 non è stato costretto a constatarne il decesso. Sul luogo della tragedia i carabinieri: presumibile che sul corpo della donna venga disposta l'autopsia per risalire con certezza alle cause del decesso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in via Montanari, ingegnere Eni trovata morta a 28 anni

LivornoToday è in caricamento