Trovata morta a Riotorto: arrestata la nuora con l'accusa di omicidio volontario

Svolta nelle indagini: Adriana Gomes avrebbe somministrato a Simonetta Gaggioli una dose massiccia di un farmaco e, successivamente, avrebbe nascosto il cadavere. La donna dovrà rispondere anche di truffa aggravata e indebito utilizzo di carte di pagamento

Il 3 luglio 2019 fu ritrovato in un sacco a pelo in un fosso di Riotorto (Livorno) il corpo di Simonetta Gaggioli, 76enne ex funzionaria della regione Toscana. Sabato 11 gennaio, c'è stata una importante svolta nelle indagini. I carabinieri di Livorno, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare, hanno arrestato Adriana Pereira Gomes, 32 anni, nuora della donna. Le accuse a suo carico sono di omicidio volontario e occultamento di cadavere. Per concorso nei reati contestati a Gomes tuttora indagato il marito Filippo Andreani, figlio della 76enne, la cui posizione si sarebbe alleggerita. Secondo quanto emerso dalle indagini, condotte dal pm Ezia Mancusi e coordinate dalla procura livornese, Gomes, negli ultimi giorni di luglio, avrebbe somministrato alla nuora massicce dosi, risultate poi letali, di un farmaco che l'anziana già prendeva per motivi terapeutici.

Sempre secondo la ricostruzione, successivamente avrebbe trasportato, da sola, il cadavere in auto per poi abbandonarlo in un fosso lungo l'Aurelia. Tale circostanza è stata confermata nel corso dell’esperimento giudiziale in incidente probatorio, svoltosi il 3 gennaio scorso. Alla base del gesto commesso dalla 32enne ci sarebbero, secondo gli investigatori, i cattivi rapporti che intercorrevano con la suocera. Gomes, che oggi è stata condotta in carcere, dovrà rispondere anche dei reati di truffa aggravata e indebito utilizzo di carte di pagamento in quanto non avrebbe dato comunicazione della morte della Giaggioli usufruendo così del suo conto bancario, prelevando una discreta somma dal bancomat della defunta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bello FiGo: "Concerto annullato per paura? Fake news, questi poveracci non hanno soldi per pagarmi"

  • Tragedia a Castagneto Carducci, 37enne muore dopo essersi ribaltato con l'auto

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Isola d'Elba, si ribalta con l'auto dopo aver colpito un albero: grave 42enne

  • Rosignano Marittimo, palestra evade il fisco per 300mila euro

  • Toscana Pride 2020, a Livorno il 20 giugno sfila l'orgoglio Lgbtqia+: "Dobbiamo vivere come persone libere"

Torna su
LivornoToday è in caricamento