Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Antignano

Calafuria, è una donna statunitense di 54 anni la sub morta durante un'immersione

I tentativi di rianimare la vittima sono iniziati a bordo della motovedetta della capitaneria di porto che l'ha soccorsa e proseguiti al moletto di Antignano, dove il medico del 118 ha purtroppo dovuto constatare il decesso

Sono stati gli amici sub con i quali si era immersa nello specchio d'acqua antistante Calafuria a richiedere l'intervento della motovedetta della capitaneria di porto che, in una nota, ricostruisce la tragedia in mare nel pomeriggio di di ieri 27 giugno. Hanno iniziato a sbracciarsi e urlare quando hanno capito che una delle donne della comitiva, una 54enne statunitense, si trovava in gravissime condizioni presumibilmente dopo un malore accusato durante l'immersione.

Quindi il recupero della donna e il trasporto al moletto d'Antignano, intorno alle 16.30, con le prime manovre di rianimazione già a bordo dell'imbarcazione della guardia costiera e proseguite poi anche a terra da un anestesista presente tra i bagnanti fino all'arrivo dei volontari della Misericordia di Montenero con l'infermiere che ha iniziato subito le manovre di rianimazione poi proseguite dal medico del 118, arrivato a bordo di un'ambulanza della Misericordia di Livorno. Tentativi disperati di salvare la donna che, tuttavia, sono risultato purtroppo vani. La salma, accompagnata al cimitero dei Lupi, è adesso a disposizione dell'autorità giudiziaria in attesa dell'autopsia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calafuria, è una donna statunitense di 54 anni la sub morta durante un'immersione

LivornoToday è in caricamento