rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Cronaca Garibaldi / Via Giuseppe Garibaldi

Tragedia in via Garibaldi, muore in casa a 38 anni davanti alla figlia

A chiamare i soccorsi la dodicenne quando si è resa conto che la madre stava male. Disperati i tentativi di salvarle la vita. Sul posto i carabinieri e personale della scientifica dell'Arma

Hanno provato a rianimarla per un'ora nella speranza di salvarle la vita, poi è stato il medico del 118 a dover constatare la morte di una giovane madre di 38 anni trovata in arresto cardiaco dopo l'allarme lanciato dalla figlia dodicenne. È una vera e propria tragedia quella che si è consumata intorno alle 8.30 di questa domenica mattina 6 novembre in un appartamento di via Garibaldi, dove la donna viveva insieme alla figlia e a una terza persona, presumibilmente affittuaria di una stanza. Un dramma sul quale adesso indagano i carabinieri per ricostruire con esattezza quanto accaduto all'interno della casa.

donna morta via garibaldi1

Secondo le prime informazioni raccolte, sarebbe stata proprio l'adolescente a chiamare il 112 quando si è accorta che la madre stava male. Sul posto sono quindi intervenute le ambulanze della Croce Rossa e della Misericordia di Livorno con il medico del 118 che, trovata la donna già in arresto cardiaco, ha subito iniziato le manovre di rianimazione. Purtroppo, dopo lunghi e disperati tentativi, ai soccorritori è toccato anche il difficile compito di informare la figlia dell'avvenuto decesso della madre. Per chiarire ogni aspetto, in via Garibaldi sono quindi arrivati i carabinieri insieme al personale della scientifica dell'Arma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in via Garibaldi, muore in casa a 38 anni davanti alla figlia

LivornoToday è in caricamento