Cronaca

Tragedia nel carcere di Livorno, detenuto trovato morto a 55 anni: tra un mese si sarebbe dovuto sposare

A fare l'amara scoperta sono stati i compagni di cella che hanno subito dato l'allarme ma per l'uomo non c'era più nulla da fare. Solimano: "Sconcerto e amarezza per quanto accaduto"

Un vero e proprio dramma quello che si è consumato all'interno del carcere di Livorno nella mattina di oggi, venerdì 25 agosto, dove un detenuto 55enne è morto all'interno della sua cella. Sono stati i compagni a fare la tragica scoperta dal momento che l'uomo non rispondeva alle loro sollecitazioni. Non appena partito l'allarme, alle Sughere in poco tempo sono giunti i soccorritori con il medico il quale, purtroppo, non ha potuto far altro che constatare il decesso del 55enne. Per stabilire le cause della morte è stata disposta l'autopsia. 

Grande sgomento all'interno dell'istituto penitenziario per quanto accaduto: "C'è tanta amarezza - le parole del garante dei detenuti Marco Solimano raggiunto telefonicamente - perché morire in carcere è un qualcosa che quasi ti imbarazza perché non è giusto terminare la propria vita in un ambiente così angusto. È come se te il tuo destino fosse stato segnato e questo fa rabbrividire. Questa persona la conoscevo bene e tra un mese si sarebbe dovuto sposare. Lui era molto contento di come si stava riprendendo la vita e non c'era nulla che lasciasse pensare a una caduta così immediata". 

Il decesso, anche se saranno gli esami autoptici a stabilirlo, sarebbe avvenuto nel cuore della notte: "Sarà il medico legale a fare i dovuti accertamenti - conclude Solimano - perché è indispensabile conoscere le ragioni che hanno stroncato la vita di quest'uomo per onore di verità e giustizia. È stato straziante dover comunicare quanto accaduto alla futura moglie e ai familiari e noi ci siamo messi a loro disposizione per cercare di dare tutto l'aiuto e il sostegno di cui hanno bisogno. Stamani, quando mi sono recato nel carcere, ho visto un piccolo fiore adagiato sullo spioncino del blindato chiuso. Un segno, un piccolo gesto che ci restituisce un po' di speranza e di pace".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia nel carcere di Livorno, detenuto trovato morto a 55 anni: tra un mese si sarebbe dovuto sposare
LivornoToday è in caricamento