rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca

Arte livornese in lutto, è morto a 81 anni il pittore Federico Cresci: "Addio maestro"

Nato nel giugno del 1941, le sue opere sono state esposte sia in Italia che all'estero

È un giorno triste per l'arte livornese. A 81 anni è infatti venuto a mancare il pittore Federico Cresci, nato a Livorno nel giugno del 1941 e protagonista tramite i suoi quadri nelle collezioni sia italiane che estere. Una passione, quella per la pittura, che Cresci ha coltivato fin da quando era piccolo e che poi ha sviluppato nel corso della sua vita, frequentando scuole sia a Lucca che a Firenze e all'estero. Con le sue opere e la sua creatività ha rappresentato alcuni unici e suggestivi angoli di Livorno, donando loro emozione e passione. Non appena si è diffusa la notizia della sua scomparsa sono stati in molti a inviare un messaggio di cordoglio. "Addio maestro" hanno scritto molti appassionati e amici del pittore. Cordoglio anche da parte della Galleria Chiellini, che ha scritto: "Con grande dispiacere abbiamo appena appreso della scomparsa del pittore Federico Cresci, artista sensibile e delicato. Fai buon viaggio Maestro".

"Artista eclettico, Federico Cresci, passa con abilità da uno stile figurativo all’astrattismo attraverso il rapporto tra linea e colore - scriveva Arte a Livorno su di lui -; egli non ha bisogno necessariamente di sollecitazioni ottiche per creare la sua arte, questa nasce anche spontaneamente, in uno stato di grazia che gli permette di immaginare forme, di accostarle e di colorarle vivacemente, con una fantasia simile a quella di un bambino, cioè del tutto incontaminata".

(foto concessa da Arte a Livorno)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arte livornese in lutto, è morto a 81 anni il pittore Federico Cresci: "Addio maestro"

LivornoToday è in caricamento