rotate-mobile
Cronaca

Addio a Franco Carratori, il critico musicale è morto a 75 anni: "Era l'anima del Premio Ciampi"

Il cordoglio del sindaco Luca Salvetti: "Non potrò dimenticare le belle giornate vissute insieme a Sanremo nelle giornate del Festival"

Lutto in città per la scomparsa di Franco Carratori, avvenuta nella mattina di oggi mercoledì 15 novembre. Carratori, 75 anni, era un giornalista e critico musicale, da moltissimi conosciuto per aver ricoperto per anni la carica di direttore artistico del premio Ciampi. Non appena diffusa la notizia della sua scomparsa anche il sindaco Luca Salvetti e l'assessore alla Cultura, Simone Lenzi, hanno espresso il loro cordoglio alla famiglia: "Non potrò dimenticare - ha detto Salvetti - le belle giornate vissute insieme a Sanremo nelle giornate del Festival con commenti e interviste. E poi l'appuntamento classico del premio Ciampi. In questo momento di dolore - ha concluso - siamo vicini alla moglie, la professoressa Manuela Mariani, al figlio Gabriele e alla figlia Silvia".

Come sottolineato dal sindaco Franco Carratori è stato a lungo l'anima del premio Ciampi, il concorso musicale nazionale che si svolge annualmente a Livorno dal 1995 organizzato dall'associazione culturale premio Ciampi. A ricordarlo, con un messaggio sui social, è stato il presidente dell'associazione, Massimiliano Mangoni.

"Mi piace ricordarlo, in questo momento, più che con le parole con una sua immagine alla guida del Premio Ciampi con l'intelligenza, la grinta e l'energia che lo hanno sempre contraddistinto - ha scritto -. Dall'incontro con Franco nacque la scintilla che dette avvio alla storia quasi trentennale del Premio che ha sempre vissuto da protagonista con una passione ed una dedizione totale. Scherzandoci su lo definivamo, ma era la verità, 'l'anima ed il cuore' della manifestazione. Chiunque abbia avuto la fortuna di conoscerlo sa che Franco è stato una persona davvero speciale che ha saputo sempre porre al centro della propria azione la difesa dei tanti outsider di ieri e di oggi e della libertà di espressione contro ogni possibile condizionamento ed ogni logica di potere. Un vero privilegio averti conosciuto, aver condiviso con te tante esperienze e, soprattutto, averti avuto quale amico sincero e leale". I funerali si svolgeranno domani giovedì 16 novembre alle 15 alla chiesa di Santa Lucia in Banditella. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Franco Carratori, il critico musicale è morto a 75 anni: "Era l'anima del Premio Ciampi"

LivornoToday è in caricamento