rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Castiglioncello, trovato cadavere sui binari vicino alla stazione: treni in ritardo e circolazione a rilento lungo l'asse Tirrenica

Si tratta di un uomo del quale non sono state fornite le generalità. A causa di quanto accaduto, sono state soppresse numerose corse

Il corpo privo di vita di un uomo, del quale non sono state fornite le generalità, è stato trovato lungo i binari della ferrovia nei pressi della stazione di Castiglioncello (foto Ale Sasso per Wikipedia - licenza CC BY-SA 3.0) nelle prime ore della mattina di oggi, domenica 6 settembre. La notizia è stata confermata sia dalla questura di Livorno che da Rfi: "Dalle ore 7.45 sulla linea Livorno - Grosseto - si legge sul loro sito -, il traffico ferroviario è sospeso tra Vada e Livorno Centrale per il rinvenimento di un cadavere sui binari vicino Castiglioncello". Le autorità che stanno indagando sul caso, al momento, non escludono alcuna ipotesi visto che quanto accaduto potrebbe trattarsi di un tragico incidente oppure di un gesto volontario da parte dell'uomo. 

La circolazione lungo l'asse Tirrenica è stata sospesa per diverso tempo e solamente intorno alle 11, come confermato anche dal servizio della Regione Muoversi in Toscanaè stata riattivata parzialmente con numerose corse che sono state soppresse o hanno subito ritardi di oltre un'ora. A questo link sono disponibili tutti gli aggiornamenti in tempo reale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castiglioncello, trovato cadavere sui binari vicino alla stazione: treni in ritardo e circolazione a rilento lungo l'asse Tirrenica

LivornoToday è in caricamento