rotate-mobile
Cronaca

Musica livornese in lutto: è morto Lauro Lubrano, presidente dello storico Jazz Club

Aveva 92 anni, ha rappresentato una fondamentale fonte d’informazioni per chiunque volesse conoscere la storia e le storie del Jazz di Livorno

Musica livornese in lutto. A poco meno di un mese dalla scomparsa di Tony Mazzone è venuto a mancare a 92 anni Lauro Lubrano, un altro dei personaggi più rilevanti del panorama musicale e jazzistico della città, presidente dello storico Jazz Club, uno dei più antichi d'Italia. Nato a Livorno nel 1930 Lubrano si appassiona al Jazz sin dagli anni '40. Segretario e tra i fondatori del Jazz Club livornese nel 1952, secondo solo all'Hot Club del 1948, Lubrano, personaggio distinto e disponibile, ha rappresentato una fondamentale fonte d'informazioni per chiunque volesse conoscere la storia e le storie del Jazz di Livorno anche dal punto di vista forse non strettamente musicale. La sua libreria non regge più il peso di libri e dischi, alcuni rarissimi, sulla storia del Jazz e più in generale della musica.

Ha incontrato 'tutti', dai fratelli Piero, Paolo e Roberto Ciampi ai grandi nomi americani di passaggio a Livorno, ed ha tenuto a battesimo le principali iniziative concertistiche e divulgative inerenti il Jazz del dopoguerra. Ha sicuramente assistito alla nascita, all'infanzia e alle evoluzioni del Jazz labronico. Lauro Lubrano ha conosciuto anche i più grandi esperti e studiosi di musica jazz come il Mazzoletti, il Polillo, Massimo Mila, e nella sua preziosa collezione anche l'integrale di Stravinskj incisa da Bacchelli, un altro pezzo della storia musicale livornese.

lubrano2-2

Organizzatore di concerti di gruppi locali e stranieri, era un profondo conoscitore della musica

Citato più volte da Musica Jazz del '50-'52, da Anni di Musica di Ernesto De Pascale e Bruno Casini e nel volume edito nel 2013 da Erasmo Libri Livorno dalla musica americana al Jazz di Andrea Pellergini e Maurizio Mini, Lubrano è stato tra gli organizzatori negli anni '60 di concerti di gruppi locali e stranieri e negli ultimi anni ha collaborato attivamente con l'Unesco Jazz Day Livorno contribuendo con i suoi 'incontri con ascolto guidato' al successo delle dieci edizioni del JAM Jazz Appreciation Month che si svolge a Livorno nel mese di aprile (Lauro è stato presente anche quest'anno con due appuntamenti). Lauro Lubrano era socio, da molti anni, in qualità di revisore dei conti, dell'AIDO (Associazione Italiana Donatori Organi). I funerali si svolgeranno sabato 20 agosto alle ore 15 dalla camera mortuaria dell'ospedale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica livornese in lutto: è morto Lauro Lubrano, presidente dello storico Jazz Club

LivornoToday è in caricamento