rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Cronaca

Addio a Valter Spagnoli, ex volontario della Pubblica Assistenza morto a 57 anni nell'incendio tra le mura di casa

Viveva a Castiglioncello vicino alla madre, lascia una figlia. Negli ultimi anni aveva lavorato come operatore socio sanitario all'Rsa Coteto di Livorno

Ha destato profondo cordoglio la morte avvenuta nella tarda serata di martedì scorso, 23 gennaio, di Valter Spagnoli, il 57enne rimasto tragicamente vittima dell'incendio che è scoppiato all'interno dell'abitazione dove viveva, a Castiglioncello, in via Pisano. Per motivi da accertare e al tuttora vaglio delle forze dell'ordine, infatti, le fiamme sono partite dalla camera da letto dove l'uomo stava riposando e non hanno lasciato scampo al 57enne che quando è stato trasportato fuori - dopo l'allarme lanciato dalla madre che aveva visto del fumo uscire dal piano inferiore - era già in arresto cardiaco. A nulla, purtroppo, sono valsi i tentativi dei soccorritori di salvarlo.

La notizia della scomparsa di Spagnoli ha provocato grande dispiacere. Molti sono stati i messaggi apparsi nelle ore successive al drammatico episodio, tanti dei quali hanno ricordato le diverse esperienze vissute insieme al 57enne quando, anni fa, faceva parte della squadra dei volontari della Pubblica Assistenza di Rosignano. Un impegno che aveva abbandonato dopo che, tempo addietro, aveva iniziato a lavorare come operatore socio sanitario con una cooperativa all'Rsa Coteto di Livorno. In molti lo hanno ricordato come una persona "simpatica e meravigliosa", "tra le più buone che si potesse conoscere". Virtualmente abbracciata dall'affetto della comunità anche la figlia Barbara, che ha ricevuto molti attestati di vicinanza in ricordo del padre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Valter Spagnoli, ex volontario della Pubblica Assistenza morto a 57 anni nell'incendio tra le mura di casa

LivornoToday è in caricamento