Fotografia, al via il concorso "Il lavoro a Livorno nonostante il Covid 19"

Le foto selezionate saranno esposte in piazza del Luogo Pio nel corso dell'estate. Iscrizioni aperte fino al 30 giugno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LivornoToday

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato in merito al concorso fotografico "Fotografia e Mondo del lavoro" promosso dalla Fondazione Carlo Laviosa  e dal Comune di Livorno

Si è aperto il 3°concorso fotografico "Fotografia e Mondo del lavoro" promosso dalla Fondazione Carlo Laviosa e dal Comune di Livorno, che riserva quest'anno un'edizione  del tutto speciale sia nel tema che nell'allestimento. Il concorso ha infatti come tema "Il lavoro a Livorno nonostante il Covid 19" e gli scatti selezionati non saranno esposti nella consueta sede museale di Villa Mimbelli, ma in piazza del Luogo Pio, uno spazio urbano divenuto definitivamente pedonale, dove potranno essere visti da tutti i cittadini mantenendo la necessaria distanza di sicurezza. Le immagini, stampate su grandi pannelli ed esposte su speciali strutture, costituiranno una sorta di installazione artistica a testimonianza di come la città ha vissuto e saputo affrontare il drammatico periodo del lockdown. 
Si attendono foto che raccontano il lavoro di medici, infermieri e personale sanitario impegnati in prima linea a difesa della comunità ma anche scatti rubati in tanti settori che non si sono mai fermati consentendo alla città di andare avanti.  Obiettivo del concorso è infatti documentare lo slancio vitale e lo straordinario impegno della comunità livornese di affrontare con coraggio l'emergenza in ogni settore; tutti al lavoro guardando oltre, sperando in tempi migliori. 

concorso fotografico-2

Iscrizione gratuita entro il 30 giugno aperta a professionisti e fotografi amatorialo

Via dunque al concorso fotografico "Il lavoro a Livorno nonostante il Covid 19". L'iscrizione è gratuita e aperta a fotografi professionisti, amatoriali ma anche tutti coloro che reputano di avere fotografie che testimoniano l'era Covid, ovviamente attinenti al lavoro. Ogni sguardo sulla vita quotidiana al tempo del coronavirus è prezioso. 
Le foto saranno selezionate da una giuria che si riserverà di stabilire il numero totale delle foto ammesse alla fase finale. Tutte le foto selezionate saranno pubblicate sul sito della Fondazione Laviosa ed esposte  nella nuova sede della stessa Fondazione (via della Posta, 44) contemporaneamente all'esposizione in piazza del luogo Pio che conterà circa 20 pannelli.

I pannelli saranno posizionati nell’angolo della piazza dove erano state collocate, in occasione della mostra di Modigliani, diverse piante in vaso. In questo stesso spazio, al termine della mostra, è prevista la piantumazione di alberi d'alto fusto. 

Come partecipare al concorso

L’iscrizione al concorso è aperta, basta connettersi sul sito www.fondazionelaviosa.com  per compilare il modulo di partecipazione in tutte le sue parti e seguire le indicazioni relative all'invio delle fotografie e dei documenti necessari. Il temine ultimo per l'iscrizione e l'invio del materiale è il 30 giugno prossimo. 
La giuria comunicherà i risultati del  concorso entro il 10 luglio; successivamente (nell'arco dell’estate) le fotografie vincitrici saranno esposte in piazza del Luogo Pio quale omaggio a Livorno e a tutta la sua gente.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento